Attualità

Nel Lazio vaccinato con prima dose il 33% della popolazione, il 16% con la seconda

Tutti i dati aggiornati forniti dall'Unità di crisi della Regione. Obiettivo: entro maggio prima dose a tutti i prenotati tra i 50 e i 59 anni

L'obiettivo è arrivare a fine maggio a coprire almeno la prima somministrazione ai cittadini prenotati della fascia di età compresa tra i 50 e i 59 anni. Ma intanto, l'Unità di crisi della Regione Lazio rende nota la percentuale di popolazione già raggiunta dalle vaccinazioni. Tra gli over 80 il 93% ha ricevuto la prima dose, l'82% anche la seconda.

Tra gli ultre 70enni invece se al 92% è stata inoculata la prima, solo il 30% ha ricevuto la seconda. Tra gli over 60 l'84% è stato coperto dalla prima inoculazione del vaccino e il 20% dalla seconda, infine per quanto riguarda gli over 50 il 73% dei prenotati ha ricevuto la prima e il 25% la seconda. 

Sul piano generale è stato vaccinato al momento il 33% della popolazione target del Lazio, ovvero dai 16 anni in su, con prima dose e il 16% con la seconda. Nel mese di maggio sono già prenotate oltre 200mila dosi di AstraZeneca per prime e seconde somministrazioni. A giugno già prenotate 157mila dosi. L'Unità di crisi annuncia che saranno garantiti i richiami a tutti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Lazio vaccinato con prima dose il 33% della popolazione, il 16% con la seconda

LatinaToday è in caricamento