Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus, 176 casi nel Lazio. D’Amato: “Usare la mascherina dove non c’è distanziamento”

Cresce ancora il numero dei contagi giornalieri, come anche quello degli attuali positivi. Stabili nelle ultime 24 ore i decessi, mentre sono sempre in calo i ricoverati

Cresce ancora il numero dei contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore nel Lazio: sono 176 i nuovi casi di cui ha dato notizia oggi, sabato 10 luglio, l’Assessorato alla Sanità della Regione, 41 in più rispetto a ieri. E continua a salire il rapporto tra positivi e tamponi che arriva al 2,2%, assestandosi sullo 0,7% se si considerano anche gli antigenici (ieri era dell’1,6%, dello 0,5% considerati anche gli antigienici). I test effettuarti sono stati circa 24mila, di cui quasi 8mila molecolari e quasi 17mila antigenici.

Stabile il numero dei decessi nelle ultime 24 ore, mentre sono stati 140 le guarigioni. Ma se nella settimana in corso è stata registrata una crescita, seppur lenta, della curva dei contagi, è sempre in calo il dato dei ricoverati, che sono 131 in tutta la regione (-4 rispetto a ieri), come anche delle terapie intensive occupate che sono 26 (-1). Considerato l’aumento dei contagi negli ultimi giorni l’appello a “mantenere alta l’attenzione, usare la mascherina quando non è garantito il distanziamento” e a vaccinarsi arriva direttamente dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

D'Amato: “Con la variante Delta casi destinati a crescere. I vaccini la priorità”

Coronavirus Lazio: la distribuzione dei contagi

Per quanto riguarda la distribuzione dei contagi, la maggior parte (161) sono concentrati nella provincia di Roma (151 solo nella Capitale), mentre 8 casi sono stati riscontrati tra i residenti del territorio pontino, il doppio di quanti ne sono stati accertati invece nella provincia di Frosinone; sono invece 3 in quella di Rieti e nessuno in quella di Viterbo. Per quanto riguarda i decessi sono stati invece registrati tutti nella provincia di Roma.

Coronavirus Latina: tutti i dati di oggi 10 luglio

Misure di sicurezza per l'estate: vertice in prefettura

Coronavirus Lazio: il bollettino del 10 luglio

Con i dati di oggi si aggiorna anche il quadro generale in tutto il Lazio: è in leggero aumento il numero degli attuali positivi che sono quasi 2200 (ieri erano 2144), e circa 2mila di questi non necessitano di cure ospedaliere e sono in isolamento domiciliare a casa. Sfiorano quota 347mila i contagi totali dall’inizio della pandemia, con 336mila persone che sono poi guarite; sono 8375 quelle che purtroppo non ce l’hanno fatta.

coronavirus_lazio_bollettino_10_07_21-2

La campagna vaccinale

Procede intanto la campagna vaccinale che in queste ore ha superato la quota di 5,8 milioni di dosi somministrate dalla fine di dicembre ad oggi; secondo i dati forniti dalla Regione, il 70% degli over 18 ha ricevuto almeno la prima dose, mentre il 50% ha concluso il percorso vaccinale. Prosegue a Latina la campagna di vaccinazione itinerante (viene somministrato il monodose Johnson & Johnson) con il camper della Asl che questo fine settimana sarà a Gaeta, poi il 12 e 13 luglio a Formia, i due giorni successivi a Spigno Saturnia, il 16 e 17 luglio a Minturno per poi chiudere a Fondi il 18 e 19 luglio. La campagna itinerante, nell’ambito di quella che è stata denominata “operazione Delta” prosegue anche in altri centri del Lazio, come nelle province di Rieti e Viterbo, e nei territori coperti dalle Asl Roma 4, Roma 5 e Roma 6. 

Campagna itinerante: incidente sulla Flacca, il camper della Asl arriva in ritardo a Gaeta


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 176 casi nel Lazio. D’Amato: “Usare la mascherina dove non c’è distanziamento”

LatinaToday è in caricamento