Attualità

Coronavirus, nel Lazio altri 376 casi e 2 decessi. L'invito di D’Amato ai lavoratori: “Vaccinatevi”

Dal 15 ottobre, infatti, il Governo ha esteso l'obbligo di green pass a tutti i lavoratori, sia pubblici che privati. Il bollettino del Lazio: oltre 600 i guariti, quasi 500 i ricoverati nei reparti ordinari e nelle terapie intensive

Su un totale di 23.364 tamponi (di cui 9.368 e 13.996 antigienici) sono 376 i nuovi casi di coronavirus di oggi, sabato 18 settembre, nel Lazio. Il bollettino diffuso come ogni pomeriggio dall’Assessorato alla Sanità della Regione e riporta un rapporto tra positivi e tamponi che resta più o meno stabile assestandosi sull’1,6% (mentre ieri era dell’1,7%). I decessi sono stati nelle scorse 24 ore solo due (uno dei quali nel territorio pontino e l’altro nella Capitale), mente i guariti 607.

Per quanto riguarda i ricoverati, ad oggi, secondo l’ultimo aggiornamento, sono 429 i positivi nei reparti di area non critica degli ospedali del Lazio (6 in meno nelle ultime 24 ore), mentre le terapie intensive occupate sono 58 (+3).

Coronavirus Lazio: i contagi nelle singole province

Dando uno sguardo alla distribuzione territoriale, buona parte dei casi di oggi sono concentrati nella provincia di Roma, dove ne sono stati registrati 311, di cui 220 solo nella Capitale (con un picco 117 nella Asl Roma 2). Gli altri 65 sono invece nelle restanti quattro province del Lazio: 34, il dato più alto, sono nel territorio pontino, mentre in provincia di Frosinone sono state riscontrate 18 nuove positività, 10 in quella di Viterbo e solo 3 in quella di Rieti.

Coronavirus Latina: i dati aggiornati di oggi

Coronavirus Lazio: il bollettino del 18 settembre

Si aggiorna il quadro generale in tutto il Lazio dove ad oggi sono circa 381mila i contagi totali registrati dall’inizio della pandemia. Sono 11.371 gli attuali di cui 10.884 in isolamento perché non necessitano di cure ospedaliere. In totale hanno superato al quota di 360mila i guariti, mentre sono 8.595 i decessi.

coronavirus_lazio_bollettino_18_09_21-2

La campagna vaccinale

Con l'ultimo decreto il Governo ha esteso dal prossimo 15 ottobre l'obbligo di green pass a tutti i lavoratori, sia pubblici che privati. Dall’assessore regionale alla Sanità arriva oggi un appello; “voglio rivolgere un invito alla vaccinazione ai lavoratori che non lo hanno ancora fatto non ridursi all’ultimo momento” ha detto D’Amato, mentre intanto si guarda già alla terza dose del vaccino. Terza dose che dal 20 settembre sarà somministrata in maniera massiva in tutte le aziende su trapiantati e dializzati nel Lazio. “Sono circa 65mila i soggetti interessati in questa fase ai richiami” ha poi concluso D’Amato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio altri 376 casi e 2 decessi. L'invito di D’Amato ai lavoratori: “Vaccinatevi”

LatinaToday è in caricamento