rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Coronavirus: in salita i casi nel Lazio, sono quasi 400 in un giorno. Aumentano i ricoverati

Il rapporto tra positivi e tamponi è dell’1,3%, quasi 30mila i test effettuati. Sono 314 i ricoverati nei reparti ordinari, 48 le terapie intensive occupate

Aumentano ancora i casi giornalieri di coronavirus nel Lazio: sono 381 quelli comunicati oggi dall’Assessorato alla Sanità della Regione con il consueto bollettino, 55 in più rispetto a ieri. E nelle ultime 24 ore è cresciuto anche il dato del rapporto tra positivi e tamponi che è dell’1,3% (ieri dello 0,8%), a fronte dei 28828 tamponi effettuati di cui 9970 molecolari e 18858 antigienici (ieri erano stati oltre 40mila).

Nel bollettino quotidiano sono riportati anche 4 decessi, mentre le nuove guarigioni notificate sono state 416. Per quanto riguarda i ricoverati aumenta il numero dei positivi nei reparti di area non critica degli ospedali laziali, che sono 314 (7 nelle ultime 24 ore), mentre sono 48 le terapie intensive occupate (-1).

Coronavirus Lazio: i contagi nelle singole province

Dando uno sguardo alla distribuzione territoriale dei nuovi casi, 259 sono quelli registrati nella provincia di Roma, di cui 144 solo nella Capitale; gli altri 128 sono stati accertati nel resto della regione: nello specifico, 42 sono nel territorio pontino, 33 nel reatino, 25 nella provincia di Viterbo e 22 in quella di Frosinone.

Coronavirus Latina: i dati aggiornati di oggi 20 ottobre

Coronavirus Lazio: il bollettino di oggi 20 ottobre

Si aggiorna il quadro generale in tutto il Lazio dove comunque è in calo il numero degli attuali positivi che sono meno di 8500; di questi, poco più di 8100 non necessitano di cure ospedaliere e sono trattati in isolamento domiciliare. Sono quasi 390mila i contagi totali accertati nella regione dall’inizio della pandemia: i guariti hanno ragggiunto quota 372.635 e sono 8.123 i decessi.

coronavirus_lazio_bollettino_20_10_21-2

La campagna vaccinale

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, dichiara ancora l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, “aumentano le somministrazioni grazie al Green Pass” che lo ricordiamo dal 15 ottobre scorso è obbligatorio anche sui posti di lavoro. “Quando si raggiungerà il 90% degli over 12 si potrà rivedere obbligo”. Intanto analizzando i numeri, il Lazio è arrivato ad oltre il 91% di adulti immunizzati con doppia dose e all’85% di over 12. Parallelamente prosegue anche la vaccinazione antinfluenzale: ad oggi i medici di medicina generale che hanno iniziato le somministrazioni sono 2437 e 109 i pediatri di libera scelta. Le dosi di vaccino antinfluenzale già consegnate sono oltre 700mila e sono oltre 95mila i vaccini effettuati. Il vaccino, lo ricordiamo, è gratuito per over 60, soggetti fragili e bambini dai 6 mesi ai 6 anni di età, basta richiederlo al proprio medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: in salita i casi nel Lazio, sono quasi 400 in un giorno. Aumentano i ricoverati

LatinaToday è in caricamento