rotate-mobile
Attualità

Coronavirus: nel Lazio i nuovi casi sfiorano ancora quota 600. Più di 9mila gli attuali positivi

Il bollettino della Regione: sono 6 i decessi in 24 ore, oltre 400 le guarigioni. Aumentano ancora i ricoverati

Si mantiene di poco sotto la soglia dei 600 il numero dei contagi giornalieri da coronavirus nel Lazio: oggi, venerdì 29 ottobre, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19, i nuovi casi comunicati dalla Regione sono 583 (appena 11 in meno rispetto a ieri) a fronte di 33.405 test totali effettuati. Resta stabile, anche se in rialzo rispetto alle scorse settimane, il rapporto tra positivi e tamponi che è dell’1,7%.

Gli altri dati

Nel bollettino sono poi riportati anche i dati relativi ai decessi, che nelle scorse 24 ore sono stati 6, e delle guarigioni che sono state 423. Aumentano ancora i ricoverati: i positivi nei reparto ordinari degli ospedali del Lazio sono ad oggi 370 (13 in più rispetto a ieri) e sono 48 le terapie intensive occupate (una in più).

Coronavirus Lazio: i contagi nelle singole province

La maggior parte dei contagi di oggi sono nella Capitale dove ne sono stati accertati 445, e 298 sono solo nella Capitale; gli 138 sono invece distribuiti nel resto della regione: il dato più alto arriva dal territorio pontino dove le nuove positività riscontare nelle ultime 24 ore sono state 46; 33 sono poi nella provincia di Rieti, 30 in quella di Viterbo e 29 in quella di Frosinone. Cinque dei decessi, infine, sono stati registrati nella provincia di Roma, uno in quella di Latina.

Coronavirus Latina: i dati di oggi 29 ottobre

Coronavirus Lazio: il bollettino del 29 ottobre 2021

Si conferma sopra quota 9mila - e cresce ulteriormente - il numero degli attuali positivi in tutto il Lazio e 8823 sono quelli che non necessitano di un ricovero ospedaliero e sono in cura in isolamento domiciliare. Hanno superato la soglia dei 395mila i contagi totali accertati dall’inizio della pandemia con circa 376mila guarigioni e 8.786 decessi.

coronavirus_lazio_bollettino_29_ottobre_2021-2

La campagna vaccinale

Resta fondamentale in questa che è una fase delicata della pandemia, in cui si assiste ad una ripresa dei contagi, la campagna vaccinale. Nel Lazio sono state in totale somministrate oltre 8,7 milioni di dosi ed è stata superata la soglia del 92% degli adulti immunizzati e quella dell’86% degli over 12. Ma non basta. Cruciale diventa la terza dose: ad oggi sono state 115mila le somministrazioni ed è stato superato l’obiettivo del 20% nella fascia di popolazione over 80 anni. Bisogna però spingere per gli over 60; sono partiti, ha fatto sapere l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’amato, gli invii di 1,2 milioni di sms per ricordare le modalità di somministrazione della terza dose a tutti gli assistiti che rientrano nei requisiti previsti a livello nazionale e che hanno eseguito la seconda somministrazione a distanza di 180 giorni. Per quanto riguarda i richiami J&J, infine, ha aggiunto D’Amato, “stiamo attendendo le indicazioni dal Ministero per le modalità di richiamo degli utenti che hanno ricevuto questo vaccino che sono oltre 270 mila”.

Terza dose: l’appello dell’assessore D’Amato

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: nel Lazio i nuovi casi sfiorano ancora quota 600. Più di 9mila gli attuali positivi

LatinaToday è in caricamento