rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Il punto in tutta la regione

Coronavirus, segnalata la sotto-variante Omicron 2 nel Lazio. Oggi 6.722 casi e 24 decessi

In calo il numero di contagi giornalieri e anche il rapporto tra positivi e tamponi che è dell’8,2%; diminuiscono anche anche i ricoverati. D'Amato: "Continua la discesa, presto fatti anche sulla rete ospedaliera"

Si conferma il trend di decrescita della curva nel Lazio: i casi anche oggi, venerdì 11 febbraio, sono sotto la soglia dei 10mila e scende anche il rapporto tra positivi e tamponi. I nuovi contagi da coronavirus che sono riportati nel bollettino diffuso dalla Regione nel pomeriggio sono 6.722 (-1.411 rispetto a ieri) registrati a fronte di 81.116 test totali che sono stati effettuati, di cui 22.465 molecolari e 58.651 antigenici; il rapporto tra positivi e tamponi è dell’8,2%, tra i più bassi delle ultime settimane.

Gli altri dati nel Lazio

Torna a crescere rispetto a ieri, però, il numero dei decessi che sono stati 24, mentre le guarigioni notificate dalle Asl sono state 10.577. Scende, invece, il numero dei ricoverati: i positivi nei reparti di area medica degli ospedali del Lazio sono 1.989 (5 in meno in un giorno), mentre sono 184 le terapie intensive occupate (-5). “Continua la discesa - ha commentato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato -, presto fatti anche sulla rete ospedaliera”. "Da 15 giorni consecutivi i contagi nel Lazio calano rispetto allo stesso giorno della settimana precedente - aggiunge il presidente della Regione Nicola Zingaretti -. Siamo passati da 96.000 casi settimanali di 15 giorni fa ai 56.000 di oggi. Una tendenza molto importante. Grazie al vaccino e ai comportamenti dettati dalle regole. Oggi via le mascherine all’aperto. Una vittoria di tutti e un passo in avanti verso la normalità".

Cade l’obbligo di mascherine all’aperto, Zingaretti: “Un’altra grande vittoria"

Variante Omicron 2 nel Lazio 

"Tra le sequenze classificate come Omicron, 2.090 (97%) sono risultate lignaggio BA.1 (o relativo sotto-lignaggio BA.1.1) e 70 BA.2 (3%)", la cosiddetta 'Omicron 2'. Lo evidenzia la flash survey dell'Istituto superiore di sanità (Iss), indagine relativa al 31 gennaio. La sotto-variante Omicron 2 "è stata segnalata in 16 regioni e province autonome: Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, provincia autonoma di Bolzano, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle D'Aosta e Veneto", si legge nel report.

Contagi e decessi nelle singole province

Parallelamente al dato generale, diminuisce il numero dei contagi giornalieri in tutte le province del Lazio: quelli accertati nella provincia di Roma sono stati 4.889 di cui 3.025 solo nella Capitale. Nel resto della regione i nuovi casi sono 1.833: di questi 663 sono nel territorio pontino e 625 in quello ciociaro; altri 287 sono stati accertati dalla Asl di Viterbo e 258 da quella di Rieti. Due dei decessi, poi, sono stati registrati rispettivamente nelle province di Latina e di Frosinone, un altro nel reatino e tutti gli altri nella provincia di Roma.

Coronavirus Latina: i dati aggiornati di oggi

Il bollettino del Lazio di oggi 11 febbraio

E’ ancora in diminuzione il numero degli attuali positivi che ad oggi nel Lazio sono circa 253mila. Delle persone al momento contagiate 2.173 sono ricoverate nei vari reparti degli ospedali regionali, mentre circa 251 sono in isolamento domiciliare a casa. Va invece verso la quota del milione il numero dei casi totali che sono stati accertati nella regione in questi due anni di pandemia; sono 720mila le guarigione, circa 10mia i deceduti. 

coronavirus_lazio_bolletitno_11_02_22

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, segnalata la sotto-variante Omicron 2 nel Lazio. Oggi 6.722 casi e 24 decessi

LatinaToday è in caricamento