rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Il punto in tutta la regione

Coronavirus, nel Lazio 10.560 contagi e ancora 26 decessi. D’Amato: “Curva con trend in calo”

Regione: “Vogliamo consolidare il risultato attraverso una ulteriore spinta della campagna di vaccinazione”. Oggi le guarigioni sono più dei nuovi casi

Se sul fronte dei contagi arrivano buone notizie, lo stesso non si può dire per il numero di decessi, che, come sappiamo, inizia a calare sempre con un certo ritardo rispetto alla curva. Questo quanto emerge dal bollettino di oggi, mercoledì 2 febbraio, che è stato diffuso nel pomeriggio dalla Regione. I nuovi casi di coronavirus sono 10.560 nel Lazio (1.571 in meno rispetto a ieri), con un rapporto tra positivi e tamponi del 10,2% che seppur in lieve crescita rispetto a ieri (era del 9,3%), si mantiene comunque più basso rispetto ai giorni scorsi. Il numero dei tamponi che sono stati effettuati sono 103.464 in totale, di cui 23.683 molecolari e 79.781 antigenici.

Gli altri dati nel Lazio

Come detto, resta però alto il numero dei decessi: sono 26 quelli riportati infatti nel bollettino di oggi. Il dato delle guarigioni nelle scorse 24 ore invece oggi è più alto di quello dei nuovi casi, pari a 14.297. Sale, ma di poco, il numero dei ricoverati che sono 2.089 nei reparti ordinari degli ospedali del Lazio (8 in più in un giorno), mentre sono 196 le terapie intensive occupate.

D’Amato: “Trend in calo della curva”

Curva con trend in calo”: questo il commento dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato che sottolinea come anche oggi, per il secondo giorno consecutivo, si registra un 30% di casi in meno rispetto ad una settimana fa. “Un dato significativo per il secondo giorno di seguito che indica una curva che sta scendendo - spiegano dalla Regione Lazio -. Vogliamo consolidare il risultato attraverso una ulteriore spinta della campagna di vaccinazione con l’obiettivo di raggiungere il 90% di popolazione adulta con dose booster entro le prossime due settimane, dopodiché inizieremo a vedere gli effetti anche sulla rete ospedaliera e sui decessi”.

I contagi e di decessi nelle singole province

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, sono 7.868 i contagi che sono stati accertati nella provincia di Roma, di cui 4.978 sono solo nella Capitale. Altri 2.692 sono invece nel resto della regione: 938 sono i casi nel territorio pontino e 885 in quello ciociaro; altri 581 ne sono stati riscontrati dalla Asl di Viterbo e 288 da quella di Rieti. Cinque dei decessi, poi, sono stati registrati nella provincia di Viterbo, 3 in quella di Latina, 2 in Ciociaria e uno nel reatino; tutti gli altri 15 sono nella provincia di Roma.

Coronavirus Latina: i dati aggironati di oggi

Bollettino del Lazio di oggi 2 febbraio 2022

Si aggiorna la situazione generale in tutto il Lazio: scende - in virtù del dato più alto di guariti rispetto a quello dei nuovi casi - il numero degli attuali positivi che ad oggi sono circa 283mila, mentre sfonda il muro dei 900mila il totale dei contagi che sono stati accertati dall’inizio della pandemia. Del totale degli attuali positivi circa 280mila non necessitano di ospedalizzazione e sono in isolamento domiciliare, mentre meno di 2.300 persone sono ricoverate. Le guarigioni in questi due anni sono state quasi 612mila mentre i deceduti sono stati 9.874.

coronavirus_lazio_bollettino_2_02_22-2

La campagna vaccinale

Prosegue intanto la campagna vaccinale; è in corso oggi in diversi centri del Lazio - nella provincia pontina a Latina e a Formia - l’open day dedicato alle donna in gravidanza o in allattamento. “Tutto si sta svolgendo regolarmente” fanno sapere dalla Regione. In totale fino ad oggi sono state somministrate più di 12,8 milioni di dosi ed è stata superata la soglia di 3,5 milioni di richiami raggiungendo il 74% della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica (età compresa tra i 5 e gli 11 anni) sono oltre 130mila i bambini con almeno la prima dose. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 10.560 contagi e ancora 26 decessi. D’Amato: “Curva con trend in calo”

LatinaToday è in caricamento