rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Il punto in tutta la regione

Coronavirus, D’Amato: “Fine dello stato di emergenza un segnale di speranza, ma serve cautela”

Nel bollettino di oggi riportati 4.418 nuovi casi e 9 decessi; aumentano ancora i ricoverati mentre nelle ultime 24 ore è sceso il numero degli attuali positivi

"Fra pochi giorni cesserà lo stato d'emergenza nel nostro Paese, segnale di speranza, ma dobbiamo sempre mantenere la giusta cautela guardando al futuro, soprattutto per le vittime e le loro famiglie”: queste le parole dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato oggi intervenuto a Roccasecca, in provincia di Frosinone, alla cerimonia in ricordo dei cittadini che hanno perso la vita in questi oltre due anni della pandemia da Covid-19. “Desidero ringraziare le nostre operatrici e i nostri operatori sanitari che non si sono mai fermati per cercare di salvare più vite possibili e limitare la diffusione del contagio. Oggi - ha poi concluso l’assessore D’Amato - siamo in una fase completamente diversa grazie a vaccini, farmaci e anticorpi monoclonali”.

Coronavirus Lazio: altri 4.418 nuovi casi

Per quanto riguarda i dati, nel Lazio nelle ultime 24 ore sono stati registrati 4.418 nuovi casi di coronavirus, un numero in calo rispetto a quelli dei giorni scorsi come lo è anche quello dei test che sono stati eseguiti, in totale 30.398, di cui 6.745 molecolari e 23.653 antigenici. Scende, però, anche il rapporto tra positivi e tamponi che è del 14,5%, circa due punti percentuali in meno rispetto a ieri.

Coronavirus Lazio: tutti gli altri dati

Nel consueto bollettino di oggi, lunedì 28 marzo, che è stato diffuso dalla Regione sono poi riportati anche 9 decessi (di cui uno nella provincia di Latina) e 6.601 guarigioni, che dopo giorni tornano ad essere in numero superiore rispetto ai nuovi casi. Aumenta, però, nelle ultime 24 ore il dato dei ricoverati: sono 21 in più i pazienti nei reparti ordinari degli ospedali del Lazio che hanno raggiunto la cifra attuale di 1.158, mentre sono sempre 74 le terapie intensive occupate.

I contagi e i decessi nelle singole province

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale dei nuovi casi, sono 3.510 quelli accertati nella provincia di Roma, di cui 2.285 solo nella Capitale (nello specifico nella Asl Roma 1 sono 858, nella Asl Roma 2 sono 716, nella Asl Roma 3 sono 711, nella Asl Roma 4 sono 149, nella Asl Roma 5 sono 679 e nella Asl Roma 6 sono 397). Nel resto della regione ne sono stati riscontrati in totale 908, di cui 360 nel territorio pontino e 236 in quello ciociaro; altri 209 sono poi stati rilevati dalla Asl di Rieti e 103 da quella di Viterbo. Sei dei decessi, poi, sono stati registrati nella provincia di Roma e gli altri tre in quelle di Latina, Frosinone e Rieti.

Coronavirus Latina: tutti gli aggiornamenti di oggi

Coronavirus Lazio: il bollettino di oggi 28 marzo 2022

Si aggiorna il quadro generale in tutto il Lazio dove nelle ultime 24 ore è diminuito il numero degli attuali positivi che sono circa 117mila; di questi 1.232 sono ricoverati nei vari reparti degli ospedali del Lazio, mentre la restante parte, la sttragrande parte, sono in cura a casa con 2.223 persone che in un giorno hanno lasciato l’isolamento domiciliare (in basso tutti i dati del bollettino).

Coronavirus Lazio bollettino 28 marzo 2022

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, D’Amato: “Fine dello stato di emergenza un segnale di speranza, ma serve cautela”

LatinaToday è in caricamento