rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Il punto in tutta la regione

Coronavirus, nel Lazio 9.377 contagi e 16 decessi in un giorno. Oltre 100mila gli attuali positivi

Il bollettino del Lazio. Rapporto tra positivi e tamponi all'8,3%. Aumenta il numero dei ricoverati: sono 83 in più in un giorno nei reparti ordinari, 5 nelle terapie intensive

Crescono nuovamente i contagi giornalieri da coronavirus nel Lazio, ancora una volta in conseguenza di un più alto numero di tamponi. Nelle scorse 24 ore, come riferito dalla Regione che nel pomeriggio di oggi, martedì 4 gennaio, ha diffuso il consueto bollettino, sono stati registrati 9.377 nuovi casi (3.763 in più rispetto a ieri) figli di 112.373 tamponi, di cui 25.513 molecolari e 86.860 antigenici. In un giorno sale leggermente il rapporto tra positivi e tamponi che si assesta sull’8,3% (più basso del dato nazionale).

Gli altri dati

Nel bollettino di oggi sono riportati anche 16 decessi, mentre è in forte crescita il dato dei ricoverati negli ospedali del Lazio. I positivi nei reparti ordinari sono, infatti, 1.282, ben 83 in più in un girono, mentre sono 163 le terapie intensive occupate (+5). Un andamento, questo, confermato anche dai valori che sono riportati sul portale Agenas (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) e aggiornati a ieri, 3 gennaio: l’occupazione dei posti letto nei reparti di area non critica è salita di un punto percentuale e arriva al 19%; la stessa crescita si registra anche nella percentuale di occupazione dei posti letto in terapia intensiva che arriva al 17%. Nelle scorse 24 ore, poi, sono state notificate 1.505 guarigioni.

I contagi nelle singole province

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale dei nuovi casi, 6.170 sono quelli concentrati solo nella provincia di Roma, con 3.626 che sono invece nella Capitale. Altri 3.207 sono inoltre stati riscontrati nel resto della regione: il dato più alto arriva da Frosinone dove le positività sono 1.127, altre 1.027 sono nella provincia pontina (265 inizialmente comunicati dall’Azienda sanitaria locale a cui sono stati aggiunti i 762 positivi rilevati dalle farmacie territoriali), 419 sono stati accertati dalla Asl di Rieti e 634 da quella di Viterbo. Tre dei decessi sono poi stati registrati in Ciociaria e uno nel viterbese; gli altri sono tutti nella provincia di Roma.

Il bollettino del Lazio di oggi 4 gennaio 2022

Ha superato quota 100mila il numero degli attuali positivi in tutta la regione, e più di 100mila sono anche le persone in cura in isolamento domiciliare; più di 1400 sono invece i ricoverati negli ospedali. Hanno sfondato, inoltre, il muro dei 540mila i contagi totali che sono stati accertati nel Lazio dall’inizio della pandemia; quasi 429mila sono le guarigioni notificate dalle varie Asl, mentre sono 9.321 i deceduti.

coronavirus_lazio_bollettino_4_01_22-2

Prime somministrazionie dell’antivirale per via orale

All’ospedale Spallanzani di Roma, ha fatto poi sapere l’assessore D’Amato, “è iniziata oggi la somministrazione dell’antivirale per via orale Molnupiravir. Le prime due pazienti sono una donna di 91 anni cardiopatica e diabetica e una donna di 72 anni cardiopatica, immunodepressa. Entrambe hanno sintomi lievi agli esordi”.

La campagna vaccinale

Prosegue anche la campagna vaccinale in tutto il Lazio: ieri sono state somministrate oltre 60mila dosi. “Siamo al 90,5% di seconde dosi over 12 - ha aggiornato l’assessore alla Sanità -; la fascia 5-11 anni è al 12% di copertura con oltre 45mila somministrazioni. La fascia 12-19 anni è all’80% con oltre 342mila somministrazioni. Con le terze dosi abbiamo raggiunto il 44% degli adulti con oltre 2,1 milioni di somministrazioni effettuate”. 

L'appello di D'Amato e dei pediatri alle famiglie: "Vaccinate i vostri figli"


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 9.377 contagi e 16 decessi in un giorno. Oltre 100mila gli attuali positivi

LatinaToday è in caricamento