rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Il punto in tutta la regione

Coronavirus, nel Lazio 5.642 casi. D’Amato: “La fine dello stato di emergenza non è un tana libera tutti”

Il bollettino di oggi nel Lazio: ancora 13 i decessi mentre si riduce il divario tra le guarigioni e i nuovi contagi. Leggero aumento dei ricoverati; stabile il rapporto tra positivi e tamponi

Dopo quello di ieri (6.214) il dato di oggi sui contagi giornalieri da coronavirus nel Lazio è il più alto delle ultime due settimane, pari a 5.642. Un elemento che conferma quanto detto dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato circa un rallentamento della fase di decrescita della curva. I nuovi casi di oggi sono stati registrati a fronte di 57.740 test totali, di cui 18.933 molecolari e 38.807 antigenici, che sono stati effettuati dalle Asl locali, nelle farmacie e nei laboratori, con un rapporto tra positivi e tamponi stabile al 9,7%.

Coronavirus Lazio: tutti gli altri dati

Resta importante anche il numero dei decessi, che sono stati 13 (uno dei quali nella provincia di Latina), mentre si registra un seppur leggero aumento dei ricoverati: nei reparti di area non critica degli ospedali ci sono 1.073 positivi (13 in più in un giorno), ma calano i pazienti gravi che al momento sono 89 (3 in meno rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore, infine, sono state notificate dalle Asl laziali 7.327 guarigioni, che restano comunque sempre in numero superiore rispetto ai nuovi positivi di oggi, anche se ne diminuisce il divario, come sottolinea l’assessore D’Amato nel commentare il bollettino di oggi. “La fine dello stato di emergenza - aggiunge D’Amato - non significa un tana libera tutti. E’ importante che coloro che sono stati positivi e non hanno fatto la dose booster la facciano una volta trascorsi i 120 giorni”.

Contagi e decessi nelle singole province

Si confermano sotto la soglia dei mille in tutte le Asl i nuovi casi di oggi che sono stati 4.056 nella provincia di Roma, di cui 2.540 solo nella Capitale (nella Asl Roma 1 sono 961, nella Asl Roma 2 sono 939, nella Asl Roma 3 sono 640, nella Asl Roma 4 sono 344, nella Asl Roma 5 sono 488 e nella Asl Roma 6 sono 684). Nel resto della regione sono stati 1.586 i contagi nelle scorse 24 ore, 648 dei quali sono nel territorio pontino e 523 in quello ciociaro, 208 sono stati rilevati dalla Asl di Rieti e uno in meno da quella di Viterbo. Quattro decessi, poi, sono stati registrati nella provincia di Frosinone e uno in quella di Latina; gli altri 8 sono in quella di Roma.

Coronavirus Latina: tutti i dati e le notizie di oggi

Coronavirus Lazio: il bollettino di oggi 9 marzo 2022

Anche oggi si conferma l’andamento in decrescita del numero degli attuali positivi nel Lazio che sono circa 102mila; sono ad oggi 1.162 i ricoverati totali nei diversi reparti degli ospedali, 10 in più rispetto alla giornata di ieri. Sono meno di 2mila, poi, oggi (1.708) le persone che hanno lasciato l’isolamento domiciliare dove si trovano al momento ancora circa 101mila contagiati in tutta la regione (nella foto in basso tutti i dati).

coronavirus_lazio_bollettino_9_03_22-2

Emergenza Ucraina

Anche oggi dall’Assessorato regionale alla Sanità viene fatto il punto anche sulla emergenza per la guerra in Ucraina: da questa mattina è attivo anche l’hub di Ostiense che, dopo quello di Termini, è il secondo polo a Roma dedicato ai cittadini provenienti dal Paese in guerra. Fino ad oggi sono state rilasciate circa 2mila tessere Stp (Straniero Temporaneamente Presente); “si registra - conclude D’Amato - una buona adesione alle vaccinazioni”. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 5.642 casi. D’Amato: “La fine dello stato di emergenza non è un tana libera tutti”

LatinaToday è in caricamento