Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus Lazio, D’Amato: “Con la variante Delta casi destinati a crescere. La priorità è vaccinarsi”

Contagi in aumento anche nel Lazio in questi giorni. L’intervento dell’assessore regionale: “Manteniamo alta l’attenzione sulle regole di prevenzione, non facciamo gli stessi errori della scorsa estate”

La priorità è vaccinarsi e mantenere alta l’attenzione sulle regole di prevenzione dal contagio, non facciamo gli stessi errori della scorsa estate”: questo l’appello che in queste ore arriva dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

L’aumento dei contagi da coronavirus registrato in questi ultimi giorni a livello regionale, ma anche nazionale, impone di non abbassare la guardia. L’incognita della variante Delta incombe anche nel Lazio e non sono ammissibili altri passi falsi come accaduto esattamente un anno fa. Secondo l’ultimo bollettino di oggi, sabato 10 luglio, le nuove positività riscontrate nelle cinque province sono state 176, con un rapporto tra positivi e tamponi salito al 2,2% e che si attesta sullo 0,7% se si considerano anche i test antigenici.

“I casi positivi, a causa della Variante Delta, sono destinati ad aumentare, soprattutto tra chi non si è vaccinato o non ha ancora completato il percorso vaccinale” ha aggiunto D’Amato sottolineando quindi l’importanza della campagna a vaccinale. “Oggi abbiamo superato nel Lazio i 5,8 milioni di somministrazioni e il 50% di seconde dosi tra gli over 18. L’obiettivo di arrivare al 70% rimane quello della prima settimana di agosto. Continuano le prenotazioni anche della fascia junior 12-16 anni, che oggi e domani faranno i richiami degli Open Day delle scorse settimane”.

Un’ultima battuta poi sulla terza dose. “È fuori luogo in questa fase parlare di nuovi richiami se non si completa prima il percorso di vaccinazione. Bene ha fatto l’Oms a sottolineare che è prematuro parlare di ulteriori richiami in questo momento senza solide basi scientifiche”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Lazio, D’Amato: “Con la variante Delta casi destinati a crescere. La priorità è vaccinarsi”

LatinaToday è in caricamento