menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, D'Amato: "Qualche migliaio di disdette per Astrazeneca. Riprogrammati 14mila appuntamenti"

Le dichiarazioni dell'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. Riaperti 35 hub. Dalla mezzanotte prenotazioni anche per la fascia 70-71 anni

"Abbiamo avuto qualche migliaio di disdette del vaccino AstraZeneca su una mole di 200mila prenotazioni. Un'incidenza bassa e speriamo si mantenga così perché è importante vaccinarsi". Sono le parole dell'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato, in occasione dell'inaugurazione di 18 nuovi posti letto in terapia intervista al Policlinico Umberto I di Roma.

L'assessore D'Amato ha anche precisato che il "bugiardino del vaccino AstraZeneca sarà aggiornato, così ci è stato comunicato dal ministro". Dalle 15 di oggi sono ripartite in tutta la regione le vaccinazioni, un orario fissato proprio per consentire l'aggiornamento". "Oggi pomeriggio - ha aggiunto l'assessore del Lazio - riprenderemo le vaccinazioni in tutti i centri del Lazio, che sono 35. Dobbiamo correre: ci sarà un prolungamento di orario e recupereremo in una settimana le somministrazioni. Saranno chiamate automaticamente le persone da vaccinare".

"Sono stati già riprogrammati questa mattina 14mila appuntamenti delle mancate somministrazioni a causa della sospensione - ha dichiarato ancora - Si tratta di circa l'80% dell'intera platea di coloro che nei giorni 16-17-18 e 19 (solo la mattina) non hanno potuto eseguire la vaccinazione", e che ora "hanno ricevuto un Sms con il nuovo appuntamento. Gli utenti che invece hanno avuto la sospensione durante la giornata del 15 marzo saranno contattati telefonicamente direttamente dai centri vaccinali per il recupero della prestazione. A tutti sarà offerta una riprogrammazione nello stesso luogo dove si erano prenotati nell'arco di pochi giorni. Da ieri sera sono state effettuate altre 13.500 prenotazioni di età 72-73 anni, mentre si conferma che questa sera alla mezzanotte verrà aperta la prenotazione per la fascia di 70-71 anni".

Intanto per quanto riguarda i contagi, come ha spiegato, la stima dell'Rt è in calo a 1,09.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento