Attualità

Coronavirus, nel Lazio 12mila prenotazioni dalla riattivazione del servizio online

In provincia di Latina 400 richieste. L'assessore D'Amato: "Entro domenica 70% della popolazione over 12 con doppia dose". Valore Rt in calo

Sono state oltre 12mila le prenotazioni di vaccino anti covid arrivate da ieri, dopo il ripristino del servizio online, sulla piattaforma prenotavaccino-covid.regione.lazio.it. Come annunciato infatti dall'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, il servizio è rientrato in funzione il 5 agosto dopo il blocco del sistema informatico causato dall'attacco hacker.

Delle 12mila prenotazioni, circa 8mila sono a Roma, il resto nelle altre province, "tra cui spiccano - precisa D'Amato - le adesioni a Frosinone che sono state 1.200. Seguono Latina, Rieti e Viterbo con circa 400 nuove prestazioni richieste ciascuna".

"Si sta riallineando anche il dato della dashboard Nazionale verso le 7,2 milioni di somministrazioni - spiega ancora l'assessore - Rimane confermato il raggiungimento entro la giornata di domenica del 70% in doppia dose di tutta la popolazione dai 12 anni in su, prossimo obiettivo 80%. Si conferma una frenata della variante Delta nel Lazio con un Rt in calo a 1,24 rispetto a 2,01 della scorsa rilevazione e con -104 casi giornalieri rispetto a venerdì della scorsa settimana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 12mila prenotazioni dalla riattivazione del servizio online

LatinaToday è in caricamento