Stabilimenti balneari e campeggi: un'ordinanza regionale autorizza manutenzione e sanificazione

Previsto l'accesso del personale che si occuperà degli interventi negli stabilimenti, chioschi o strutture ricettive all'aria aperta

Mentre si immagina come sarà l'estate con l'epidemia da Coronavirus e ci si chiede se si potrà o meno andare al mare e con quali precauzioni, la Regione Lazio con un'apposita ordinanza consente di effettuare alcuni interventi di manutenzione e sanificazione di stabilimenti balneari e campeggi.

Il provvedimento regionale permette dunque di accedere alle strutture turistico ricreative, quali stabilimenti balneari marittimi e lacustri o chioschi di spiagge libere con servizi, e alle strutture ricettive all'aria aperte, quali i campeggi per effettuare manutenzione, vigilanza, pulizia e operazioni di sanificazione.

Stabilimenti, chioschi e campeggi restano comunque chiusi al pubblico. Tutti gli interventi previsti dall’ordinanza dovranno essere quindi realizzati nel pieno rispetto delle disposizioni sanitarie vigenti a tutela degli operatori.

I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia a numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento