Attualità

Coronavirus Lazio, D'Amato: "Il 70% della popolazione vaccinata entro il 10 agosto"

Il punto dell'assessore D'Amato sulla campagna vaccinale nella regione. Intanto l'incidenza scende a 18 casi ogni 100mila abitanti

Il Lazio ormai vicino al traguardo delle 4,5 milioni di somministrazioni. Nella regione dunque circa 1,6 milioni di cittadini hanno completato il ciclo vaccinale, con doppia dose di siero anti covid o monodose. Il punto è stato fatto dall'assessore alla Sanità regionale Alessio D'Amato: "Nelle ultime due settimane - spiega - siamo stati sempre sopra il target giornaliero assegnato e confermo che l’obiettivo di raggiungere il 70% della popolazione avente diritto vaccinata è raggiungibile entro il 10 agosto".

"Stiamo procedendo spediti - aggiunge - e con serenità. L'organizzazione funziona con l’obiettivo di mettere in sicurezza i cittadini. L’incidenza è scesa a 18 casi ogni 100.000 abitanti”.

Intanto proprio in questi giorni l'assessore è intervenuto anche sul mix di vaccini per la popolazione under 60 che ha già ricevuto la prima dose di Astrazeneca, spiegando che nel Lazio c'è chi rinuncia a questa possibilità e che si valuta dunque l'ipotesi del consenso informato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Lazio, D'Amato: "Il 70% della popolazione vaccinata entro il 10 agosto"

LatinaToday è in caricamento