rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Attualità

Coronavirus, vaccini per i bambini tra i 6 mesi e i 4 anni: somministrazioni anche nel Lazio

Dopo la ricordare del Ministero della Salute del 9 dicembre. Il vaccino viene raccomandato per i piccoli "che presentino condizioni di fragilità”, ma su richiesta del genitore è disponibile anche per i piccoli che non hanno fragilità

Con una circolare del 9 dicembre scorso il Governo ha autorizzato la vaccinazione contro il coronavirus anche nei bambini con età compresa tra i 6 mesi e i 4 anni compiuti e le somministrazioni sono possibili anche nel Lazio. A confermarlo l’Assessorato alla Sanità della Regione. 

La circolare del Ministero della Salute estende dunque l'utilizzo del vaccino anti-Covid di Pfizer/BioNTech anche ai bambini di 6 mesi-4 anni: vaccino che viene raccomandato per i piccoli "che presentino condizioni di fragilità, tali da esporli allo sviluppo di forme più severe di infezione da Sars-Cov-2", e nello specifico viene elencata una serie di patologie o condizioni che determinano questa fragilità. Ma il documento firmato dal direttore generale della Prevenzione Giovanni Rezza aggiunge anche che, "tenuto conto dell'indicazione di utilizzo autorizzata" dalle agenzie del farmaco europea e italiana "Ema e Aifa, tale vaccino potrà essere reso disponibile anche per la vaccinazione dei bambini, nella fascia di età 6 mesi-4 anni (compresi), che non presentino tali condizioni, su richiesta del genitore o di chi ne ha la potestà genitoriale”.

Le somministrazioni, come confermano dall’Assessorato regionale alla Sanità, sono possibili ora anche nel Lazio. Ai bambini sarà offerto il vaccino Comirnaty (BioNTech/Pfizer), nella specifica formulazione da 3 microgrammi/dose. Tutte le informazioni sono disposnibili sul sito di Salute Lazio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccini per i bambini tra i 6 mesi e i 4 anni: somministrazioni anche nel Lazio

LatinaToday è in caricamento