menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'emergenza covid blocca i matrimoni, ma le "Spose eroine" non rinunciano

L'iniziativa di un gruppo di donne approdata anche su Instagram e Facebook

Anche in provincia di Latina l'emergenza covid ha messo in crisi i matrimoni e costretto spesso a rinviare date ormai fissate da mesi, mandando a monte un'intera e complessa organizzazione. Ma in questo panorama c'è chi non si arrende, sono le "Spose eroine", quelle che proprio non ci stanno a rinunciare alle proprie nozze nel 2020. Incontrano vescovi, sindaci e fornitori, studiano normative, veicolano informazioni e offrono supporto morale a chi non sa più quando pronuncerà il fatidico sì. Si tratta di un gruppo nato appena tre settimane fa su WhatsApp e poi approdato con successo anche su Instagram e Facebook, diventando presto un punto di riferimento in tutta Italia con oltre cinquemila iscritti e spopolando anche sul territorio del Lazio. Una sorta di “sindacato delle spose” che sta facendo parlare di sé.

A riconoscere l'importanza e il valore di questo gruppo, non solo per le coppie pronte a convolare a nozze ma anche per il settore del wedding in generale, è stato il team di “Partecipazioni Specialisti” che, proprio ascoltando le esigenze di queste ragazze, ha deciso di riservare particolari sconti agli iscritti dei vari canali social di “Spose Eroine” e a tutti coloro che devono ristampare le partecipazioni a causa dell'emergenza Covid. Il team ha inoltre ideato un sistema su misura che previene, a monte, la possibile incombenza di dover rifare gli inviti. "Quando ha iniziato a presentarsi la collaborazione con “Spose eroine” – spiega Vincenzo Flora – ci siamo messi all'opera per studiare soluzioni intelligenti che consentissero agli sposi di risparmiare sulla ristampa degli inviti. Abbiamo quindi concepito la partecipazione intelligente, un sistema innovativo, che da più valore ai tradizionali inviti cartacei, arricchendoli con l'evoluzione tecnologica".

«L'unione fa la forza – commenta Eleonora Righi, amministratrice Instagram di “Spose Eroine” - e l'energia del gruppo serve da ricarica ogni volta che una ragazza ha un cedimento. Questa blog per me è stata una grande opportunità, mi ha permesso di entrare in contatto con tantissime spose e con molti fornitori che ancora credono in questo particolare 2020».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento