Attualità

Coronavirus, medici di Latina e del Lazio in prima linea: i volontari arrivano in Lombardia

Atterrato a Bergamo l’aereo con i primi medici volontari della "task force" permanente voluta dal Governo che garantirà un intervento immediato negli ospedali in condizioni critiche

Un Paese unito che non conosce confini e che si stringe in questa difficile “guerra ad un nemico invisibile" che è il coronavirus. E a combattere in trincea ci sono soprattutto loro, medici, infermieri e operatori sanitari in prima linea in questo difficile momento. 

E’ atterrato ieri sera, 26 marzo, a Bergamo l’aereo con i primi medici volontari della "task force" permanente voluta dal Governo e che garantirà, attraverso la Protezione civile, un intervento immediato negli ospedali in condizioni critiche. Sono partiti anche da Latina e da Roma per raggiungere la Lombardia, la più colpita dalla diffusione del virus, e mettersi al servizio del Paese nel momento più difficile. 

Ad accoglieri i medici volontari il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri. I primi medici arrivati in Lombardia provengono da Roma, Latina, Bari, Firenze, Cosenza, Potenza, Napoli, Vasto, Messina, Udine, Caserta e Perugia.

In sette, scrive oggi MilanoToday, sono già stati trasferiti a Piacenza, e ogni giorno partiranno i volontari fino al completamento del contingente di 300 persone. Con lo stesso metodo si stanno intanto arruolando anche 500 infermieri. “I problemi di tutta la Lombardia, di Piacenza e di ogni area di crisi acuta in cui ci sono ospedali in difficoltà sono problemi di tutti noi e non dei singoli territori - ha detto Boccia -. Contrastare l'emergenza negli ospedali più critici è priorità nazionale: sono appena arrivati i medici russi che il governo ha reclutato, il sistema Cross della Protezione civile ha permesso 60 trasferimenti di pazienti lombardi in altre regioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, medici di Latina e del Lazio in prima linea: i volontari arrivano in Lombardia

LatinaToday è in caricamento