rotate-mobile
Il provvedimento

Coronavirus, anche a Nettuno scatta l’obbligo delle mascherine all’aperto

L’ordinanza del sindaco Coppola in vigore su tutto il territorio comunale da oggi, 18 dicembre, e fino al 6 gennaio: “Non fermiamo il ritorno alla normalità, ma teniamo alta la guardia”

Anche a Nettuno da oggi entra in vigore l’ordinanza firmata dal sindaco Alessandro Coppola che sancisce l'obbligo di utilizzo delle mascherine all’aperto. L’obbligo, come si legge nel provvedimento è valido fino al 9 gennaio e su tutto il territorio comunale.

"La lotta al coronavirus non è finita - dichiara il primo cittadino - la situazione contagi a Nettuno è in aumento come nel resto del Paese, ma possiamo dire che resta sotto controllo. Abbiamo aumentato i controlli con la nostra Polizia Locale e l'Unità di Crisi, che si avvale della sempre preziosa collaborazione del dottor Waldemaro Marchiafava che ringrazio sentitamente per questo”.

Ma è costante in città anche il lavoro di monitoraggio della situazione epidemiologica. “Seguiamo con attenzione le indicazioni della Asl sulla gestione dell’epidemia, specialmente per quello che riguarda i minori. Dopo un’attenta valutazione - prosegue il sindaco - ho ritenuto opportuno, comunque, adottare un provvedimento che prevede l'obbligo di utilizzo di DPI anche all'aperto su tutto il territorio comunale visto l'aumento dei ricoveri in terapia intensiva nella Regione Lazio. Una decisione presa per permettere alle attività commerciali di lavorare più serenamente in questo periodo dell'anno e alle famiglie di vivere momenti di spensieratezza nella nostra città senza abbassare la guardia nei confronti di un virus che resta pericolosissimo. Continuiamo il ritorno alla normalità, ma sempre prestando la massima attenzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, anche a Nettuno scatta l’obbligo delle mascherine all’aperto

LatinaToday è in caricamento