Attualità

Coronavirus Nettuno: si aggrava ancora il bilancio dei decessi, sono 62 da inizio pandemia

Cordoglio dell'Amministrazione per la morte di un uomo. Il sindaco Coppola: “Continuiamo a piangere la scomparsa di nostri concittadini; anche se la curva è in miglioramento non possiamo sottovalutare il pericolo del Covid-19”

(immagine di archivio)

Si aggrava ancora il bilancio delle morti legati al coronavirus a Nettuno: un uomo che era ricoverato presso una struttura ospedaliera è deceduto nelle scorse ore. Si tratta del secondo decesso in 48 ore nella città che si trova sul litorale laziale, che fa salire il numero totale da inizio pandemia a 62.

Cordoglio è stato espresso dal sindaco Alessandro Coppola. “Continuiamo a piangere la scomparsa di nostri concittadini - ha detto il primo cittadino - anche se la curva epidemiologica è in miglioramento, non possiamo sottovalutare il pericolo del coronavirus e non lo possiamo fare nel rispetto di tutte le persone che hanno perso la vita in questi mesi e delle loro famiglie che stanno soffrendo".

Intanto sul fronte contagi, un solo caso è stato notificato nelle scorse 24 ore a Nettuno: la persona positiva è stata posta in isolamento domiciliare. Fortunatamente cresce il numero delle guarigioni, 13 quelle comunicate dal Comune nel consueto aggiornamento quotidiano, tra cui anche quelle di due pazienti che erano ricoverati in ospedale. Ad oggi gli attualmente positivi sono 78 di cui 11 ospedalizzati. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Nettuno: si aggrava ancora il bilancio dei decessi, sono 62 da inizio pandemia

LatinaToday è in caricamento