menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operatori Asl vaccinati e contagiati dal covid, le richieste della Uil Fpl

Il sindacato chiede in particolare per tutti i dipendenti uno screening anticorpale per valutare la protezione del vaccino

Dopo i casi di contagio tra gli operatori sanitari della Asl di Latina già vaccinati anche con la seconda dose di Pfizer, la Uil Fpl  avanza alcune precise richieste sulla sicurezza dei lavoratori.

Il sindacato in particolare chiede per i dipendenti interessati uno screening post vaccinazione attraverso l'utilizzo di specifici test sierologici per verificare e monitorare periodicamente la copertura anticorpale e l'effettiva protezione nel tempo. Chiede poi la puntuale informazione relativa ai casi di contagio e di contumacia preventiva covid 19.

La Uil ritiene che queste richieste possano garantire una maggiore salvaguardia per i cittadini e per gli utenti che si rivolgono ai servizi sanitari del territorio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento