menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(immagine di archivio)

(immagine di archivio)

Coronavirus Pomezia, salgono a 19 i decessi. Il Comune ricorda chi non ce l’ha fatta

L’aggiornamento settimanale da parte dell’Amministrazione che esprime il suo cordoglio per la morte di una donna di 79 anni. Il 31 gennaio una cerimonia per ricordare tutte le vittime. Oggi sono 455 le persone ancora positive

Non arrivano buone notizie dall’aggiornamento settimanale sulla diffusione del coronavirus a Pomezia. La comunità, infatti, piange la morte di una donna di 79 anni. “L'Amministrazione comunale e la città tutta – ha dichiarato il sindaco Adriano Zuccalà – si stringono attorno alla famiglia e agli amici della nostra concittadina scomparsa”

Si aggrava ulteriormente il bilancio dei decessi da inizio pandemia, saliti a 19. E proprio per ricordare chi non ce l’ha fatta in questi mesi, domenica 31 gennaio alle 10.30 si terrà una cerimonia al Parco delle Rimembranze di via Varrone. L'Amministrazione metterà a dimora, per l'occasione, due cipressi, simbolo di ricordo per chi non c'è più, ma al tempo stesso messaggio di speranza per il futuro. Un luogo dove familiari e amici delle vittime potranno porgere loro un ultimo saluto. La cerimonia, a cui sono invitati a partecipare i famigliari dei concittadini venuti a mancare, non sarà aperta al pubblico, causa restrizioni anti-Covid, ma sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Pomezia.

Sul fronte contagi, aggiornano infine dal Comune, i cittadini attualmente positivi sono 455, di cui 16 ricoverati presso strutture ospedaliere e 439 in isolamento domiciliare. La buona notizia è l’aumento dei guariti che raggiungono quota 1.510. Sono 12 le persone poste in isolamento domiciliare preventivo (perchè non positivi).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento