Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Ponza

Coronavirus, migliaia di turisti in arrivo a Ponza: anche sull'isola torna la mascherina all'aperto

Le nuove disposizioni contenute in un'ordinanza del sindaco Francesco Ferraiuolo e valide per tutto l'arco della giornata e a prescindere dalla distanza interpersonale

Come San Felice Circeo anche Ponza corre ai ripari e dispone l'obbligo delle mascherine anche all'aperto. Ma a differenza di quanto previsto dal collega Giuseppe Schiboni, il sindaco Francesco Ferraiuolo impone l'obbligo sull'intero territorio comunale e senza limiti di orario, dunque durante tutto l'arco della giornata.

La decisione del primo cittadino arriva all'indomani di un tavolo di coordinamento con la Asl convocato dal prefetto di Latina Maurizio Falco. La decisione è stata presa per "l'attuale situazione epidemiologica che ha evidenziato nell'ultimo periodo un aumento considerevole dei casi di Covid in tutto il territorio regionale - si legge nel provvedimento del Comune - e per la fondata previsione di un notevole afflusso di turisti sull'isola". "Ciò porta a ritenere - si legge ancora nel testo - che per effetto del continuo ricambio di flussi possa svilupparsi il pericolo di contagio".

Il provvedimento dispone quindi per tutti i cittadini presenti "l'obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi all'aperto, durante tutto l'arco della giornata e a prescindere dalla distanza interpersonale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, migliaia di turisti in arrivo a Ponza: anche sull'isola torna la mascherina all'aperto

LatinaToday è in caricamento