Coronavirus Priverno: cluster al centro dialisi: il sindaco annuncia altri due positivi

Il post del primo cittadino Bilancia: “Positivi due dei tamponi effettuati ai familiari delle persone già contagiate”. Sono 16 i casi totali, 11 di Priverno e 5 di altri comuni; tamponi ancora in corso

Continua ad essere sotto osservazione la situazione al centro dialisi di Priverno dopo i casi di positività al coronavirus accertati eni giorni scorsi. Nel pomeriggio di ieri attraverso un post sulla sua pagina Facebook, il sindaco Anna Maria Bilancia ha anticipato due nuovi casi positivi non contenuti nel bollettino di ieri della Asl di domenica 24 maggio.

“Purtroppo - spiega il primo cittadino nel post - altri due dei tamponi effettuati ai familiari delle persone già risultate positive nei giorni scorsi, legate alla vicenda del nostro centro dialisi, sono risultati positivi, portando il numero dei casi di contagio a 11, tra dializzati, familiari e operatori, più altri 5 casi di persone residenti in altri Comuni, sempre legate alla stessa vicenda”. 

“Ci sono alcuni tamponi ancora da effettuare, ma speriamo che il cluster si sia chiuso - prosegue -. Per saperlo dovremo attendere ancora, oltre l'esito di tutti i tamponi, anche la conclusione delle contumacie in cui si trovano le persone positive e quelle negative, ma che hanno avuto contatti con le prime”.

Degli 11 positivi di Priverno, 5 sono ricoverati presso il Goretti e 6 sono asintomatici o con lievi sintomi, tutti assistiti a domicilio.

Coronavirus: le notizie di oggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento