menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Provincia: in due settimane liquidate fatture per tre milioni e mezzo di euro

Uffici di via Costa al lavoro per aiutare imprese e professionistiche vantavo crediti nei confronti dell'ente

Nonostante le difficoltà dovute al Coronavirus e all’organico ridotto gli uffici della Provincia sono comunque al lavoro e nelle ultime settimane si sono occupati soprattutto della liquidazione delle fatture ad aziende e singoli creditori. Il settore Servizi finanziari dell’ente di via Costa dal 20 marzo scorso ad oggi ha provveduto a pagare complessivamente 98 fatture per un ammontare totale di 3 milioni e 497mila euro, cifra destinata a imprese e professionisti esterni che hanno fornito le loro prestazioni.

Si tratta di forniture di materiali e lavori pubblici relativi a interventi su scuole e strade di competenza della Provincia i cui importi sono stati liquidati alle imprese creditrici oltre che di parcelle per progettazioni e consulenze di professionisti e studi tecnici. I mandati sono stati pagati con maggiore celerità rispetto al passato proprio per evitare ai destinatari attese più lunghe del dovuto.

“Abbiamo accelerato il pagamento delle fatture – spiega il presidente della Provincia Carlo Medici – nella consapevolezza che stiamo vivendo un momento di particolare difficoltà, anche economica, che pesa sulle aziende, sugli imprenditori e sui professionisti. Da parte nostra vogliamo evitare ritardi per non aggravare la situazione dei soggetti che hanno effettuato lavori o prestazioni per l’ente. Questo è l’impegno dei nostri uffici – conclude Medici - affinché nessuno resti indietro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento