rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Super green pass: tutte le nuove regole in vigore dal 10 gennaio

Le misure stabilite dal decreto del Governo del 5 gennaio e in vigore fino al 31 marzo

Con il nuovo decreto del Governo del 5 gennaio scorso, il primo del nuovo anno, sono state introdotte nuove norme e misure per tentare di fare fronte all'emergenza pandemica e alla variante Omicron. Le abitudini dei cittadini dunque cambieranno ancora e dalla giornata di domani, lunedì 10 gennaio, è esteso l'obbligo del super green pass e quello del green pass semplice.

In particolare da domani il green pass rafforzato, già obbligatorio in alcuni settori, sarà necessario per: 
accedere a bar e ristoranti anche all'aperto o per consumazioni al banco;
aerei, treni, navi, pullmna, trasporti locali, metropolitane, impianti di risalita (con obbligo anche di indossare mascherine Ffp2);
palestre, piscine e centri sportivi anche all'aperto;
sport di contatto anche all'aperto in zona arancione (in zona gialla è libero);
centri benessere e terme (tranne che per i servizi sanitari);
musei;
biblioteche;
alberghi;
fiere, convegni, congressi;
sale giochi e parchi divertimento;
stadi (capienza limitata al 50%) e palazzetti sportivi (al 35%); 
matrimoni o feste per cerimonie civili o religiose; 
centri culturali, sociali, ricreativi.

Il Super green pass è già richiesto invece per:
bar e ristoranti al chiuso (anche per consumare al banco);
cinema, teatri e sale da concerti o con musica live al chiuso.

Chiusi o vietati discoteche, concerti all'aperto e consumazione di cibi e bevande in cinema e teatri.

Da 20 gennaio diventa obbligatorio il green pass anche per l'accesso agli esercizi commerciali che offrono servizi alla persona dove non ci sono ad oggi restrizioni di accesso. Non sarà necessario il green pass rafforzato, ma ai non vaccinati sarà richiesto di presentare la certificazione tampone negativo (green pass base) per accedere a:barbieri e parrucchieri e centri estetici.

Dal 1 febbraio scatta l'obbligo di green pass base anche per gli utenti di uffici pubblici; servizi postali; banche e servizi finanziari; tutti gli esercizi commerciali "non essenziali".

Per le persone che accedono senza Green Pass ai servizi e alle attività in cui è obbligatorio averlo, è prevista una sanzione da 400 a 1.000 euro. La stessa sanzione si applica al soggetto tenuto a controllare il possesso del Green Pass se omette il controllo. 

Obbligo vaccinale per gli over 50: le nuove norme

Coronavirus e scuole: le nuove regole per la gestione dei positivi in classe

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Super green pass: tutte le nuove regole in vigore dal 10 gennaio

LatinaToday è in caricamento