menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, rinviate le Prime Comunioni e le Cresime: il decreto del vescovo Crociata

Le celebrazioni previste per i mesi di aprile, maggio e giugno spostate in autunno. Le prescrizioni per i matrimoni

Rinviate le Prime Comunioni e le Cresime. Oggi, venerdì 3 aprile, il vescovo della diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno monsignor Mariano Crociata ha firmato il decreto con cui dispone il rinvio al prossimo autunno a causa dell’emergenza per la pandemia del nuovo coronavirus

Come si legge nel decreto, i parroci devono comunicare alle famiglie che “le celebrazioni delle Prime Comunioni e delle Cresime previste per i mesi di aprile, maggio e giugno” sono rinviate “al prossimo autunno con date da stabilire una volta conclusa l'emergenza sanitaria”. 

Per quanto riguarda la celebrazione del matrimonio, "in caso di vera necessità, è consentita alla sola presenza del celebrante, dei nubendi e dei testimoni nel rispetto delle misure di prevenzione sanitaria richieste".

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento