menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Sabaudia, attività vietate sulla spiaggia e parchi chiusi fino al 3 maggio

Nuova ordinanza del sindaco Gervasi che proroga i divieti fino alla data stabilita dall’ultimo Dpcm. Resta chiuso anche il cimitero comunale

Prosegue la stretta del Comune di Sabaudia nel contrasto alla diffusione del nuovo coronavirus; prorogati il divieto di svolgere qualsiasi attività sulla spiaggia, la chiusura di tutti i parchi, giardini e aree verdi comunali e quella del cimitero comunale fino al prossimo 3 maggio. 

Nella giornata di ieri, 14 aprile, il sindaco Giada Gervasi ha emanato una nuova ordinanza con oggetto “misure preventive temporanee relative ai servizi comunali per fronteggiare il Covid-19”. Il provvedimento, spiega il primo cittadino, segue l’ultimo Dpcm del 10 aprile scorso ed in vigore dal 13 aprile. 

In particolare con l’ordinanza si dispone “il divieto di qualsiasi attività sull’arenile e sulla spiaggia (jogging, passeggiate, attività motorie, uscite con animali di compagnia) salvo per i mezzi e operatori autorizzati per motivi di sicurezza e polizia”; la chiusura al pubblico del cimitero comunale salvo che "al personale autorizzato o incaricato alla gestione dei servizi cimiteriali o nei casi di tumulazione e soltanto con i parenti stretti”; la “chiusura ai cittadini di tutti i parchi, giardini e aree verdi con o senza recinzione di proprietà comunale. 

Nel provvedimento viene anche ricordato che lo svolgimento di attività ricreative (es passeggiate) e sportive (es jogging) è consentito solo nelle immediate vicinanze della propria abitazione e comunque tassativamente entro i 200 metri dalla stessa, rispettando la distanza interpersonale di un metro ed evitando di fare gruppo e/o assembramento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento