menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Sabaudia, primi contagi nelle scuole: chiuse diverse classi in città

Chiusura prevista per tutte le prime dell’elementare di Sabaudia Centro (I.C. Cencelli) e una delle quinte del plesso di Borgo San Donato (I.O. Giulio Cesare). Sanificazione straordinaria in due asili nidi

“Tutte le classi prime della scuola primaria di Sabaudia Centro (I.C. Cencelli) e una classe quinta del plesso di Borgo San Donato (I.O. Giulio Cesare) resteranno chiuse per i prossimi giorni con alunni e insegnanti in isolamento a causa di contagi riscontrati”. Questa la comunicazione arrivata attraverso una nota nel primo pomeriggio di domenica 4 ottobre dall’Amministrazione comunale di Sabaudia.

Il coronavirus arriva anche nelle scuole della città delle dune dopo che questa settimana alcuni casi si erano registrati già anche in alcuni istituti di Latina, Aprilia e Cisterna.

“La disposizione è stata concordata con la Asl di Latina che ha avviato le procedure cautelative stabilite nei protocolli anti Covid-19 e, di concerto con l’Amministrazione, tutte le necessarie attività di monitoraggio e controllo” aggiunge ancora il Comune di Sabaudia nella nota.

Gli asili nido, sede di Sabaudia “Tana degli orsetti” e di Borgo San Donato “Bimbi punto e basta”, resteranno chiusi, invece, solamente nelle giornate del 5, 6 e 7 ottobre “per permettere sanificazioni straordinarie oltre quelle che quotidianamente vengono effettuate. Tale misura, adottata dall’Amministrazione di concerto con i gestori in via cautelativa - aggiunge il Comune -, si è resa necessaria a seguito del coinvolgimento di alcuni bambini. Anche in questo caso sono state immediatamente avviate le attività di monitoraggio e controllo con il supporto della Asl di Latina. A tal riguardo, è opportuno precisare che i bambini del nido coinvolti, già da giorni non frequentavano le strutture: quindi si è optato per una chiusura di soli tre giorni, il tempo necessario per la succitata sanificazione straordinaria”.

“Le diverse chiusure si sono rese necessarie per tutelare i bambini, le loro famiglie e tutto il personale scolastico” conclude poi la nota del Comune.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento