Coronavirus San Felice Circeo, il Comune: “Nessun nuovo caso. I positivi sono tre”

La precisazione dell’Amministrazione; tra i tre nuovi casi confermati dal bollettino di ieri della Asl ne figurava anche uno a San Felice Circeo

Sono sempre tre i casi di positività al covid19 del Comune di San Felice Circeo. Nessuno quarto caso viene registrato sul territorio”. La precisazione arriva direttamente dall’Amministrazione dopo la diffusione del bollettino di ieri, 23 aprile della Asl, con cui sono stati confermati 3 nuovi contagi, uno dei quali proprio a San Felice Circeo. 

“L’informazione arriva direttamente dal portale Asl sul quale il Comune di San Felice Circeo ha accesso - viene spiegato attraverso una nota -, in linea con le direttive regionali per avviare la raccolta differenziata alle persone in quarantena con accortezze diverse diramate dal Ministero della Salute e per svolgere i relativi controlli di Polizia per il rispetto del divieto assoluto di abbandonare il proprio domicilio”. 

"E' verosimile – spiegano i responsabili Asl – che il dato di oggi faccia riferimento ad un tampone di controllo, effettuato su un paziente già positivo al coronavirus il cui risultato è stato conosciuto ieri". 

Proprio in ragione di questa confermata positività lo stesso paziente ha ricevuto la contumacia fino al prossimo 6 maggio, i tipici 14 giorni come da protocollo Ministeriale. Pertanto, conferma il Comune che “i casi sul territorio restano tre ed ogni caso si rinnova l'invito ad uscire di casa solo per motivi di lavoro, salute e stretta necessità”.

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento