menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: Sermoneta piange la morte di un uomo di 73 anni. Altri 4 casi positivi

Cordoglio del sindaco Giuseppina Giovannoli. Gli aggiornamenti dopo la diffusione del bollettino della Asl: nelle ultime 24 ore anche tre guarigioni

Quattro nuovi casi di coronavirus e un decesso: un giorno difficile a Sermoneta. I dati sono stati comunicati nel pomeriggio di oggi, sabato 28 novembre, dalla Asl con il consueto bollettino (sono 169 i contagi in tutta la provincia).

Uno dei positivi, spiega il sindaco Giuseppina Giovannoli con un post su Facebook con cui aggiorna i cittadini sulla situazione, è ricoverato mentre gli altri sono a casa in isolamento. “Purtroppo - prosegue Giovannoli - c’è da registrare anche il decesso di un cittadino di Sermoneta di 73 anni, con malattie pregresse. Alla moglie e alla famiglia esprimo le più sentite condoglianze a nome mio personale, dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità”.

Ma sempre nelle ultime 24 ore è stata registrata anche la guarigione di tre pazienti, risultati negativi all’ultimo tampone, ha aggiunto il sindaco che ha ribadito le sue raccomandazioni ai cittadini. “Seguiamo le regole che ci sono state date per diminuire la possibilità del contagio. Basta una distrazione per essere contagiati, per questo vi invito a non abbassare la guardia. Mascherine, distanziamento e igienizzazione delle mani sono le uniche armi al momento che abbiamo per contrastare il virus. Non scherziamo con la salute nostra e con quella dei nostri cari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento