Coronavirus: tampone per chi ritorna da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

L’ordinanza del ministro della Salute Speranza. Plauso della Regione; il presidente Zingaretti: “Avevamo suggerito questa soluzione drastica che va incontro alla necessità di sicurezza". Dove fare i tamponi drive in

Tampone per accertare o meno il contagio da coronavirus per le persone che arrivano in Italia da Croazia, Grecia, Malta o Spagna, che sono state nei quattro paesi nell'arco dei 14 giorni antecedenti (non solo per un soggiorno ma anche per un semplice transito): questo quanto contenuto nell’ordinanza che è stata firmata nella serata di ieri, mercoledì 12 agosto, dal ministro della Salute Roberto Speranza. A fronte dei numerosi contagi che sono stati registrati negli ultimi giorni in seguito ai rientri dall’estero, il Governo vara nuove misure. 

“Ho appena firmato una nuova ordinanza che prevede test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna” ha detto il ministro Speranza dopo il varo del nuovo provvedimento. “Inoltre si aggiunge la Colombia alla lista dei Paesi per cui è previsto divieto di ingresso e transito. Dobbiamo continuare sulla linea della prudenza per difendere i risultati raggiunti negli ultimi mesi con il sacrifico di tutti”.

Tampone per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna: tutti i particolari

Anche nella provincia pontina sono stati registrati negli ultimi giorni alcuni casi positivi in seguito al rientro da uno dei quattro paesi, ultimo quello della coppia tornata da Barcellona e di cui è stata data notizia nella giornata di ieri. Ancor più di casi ne sono stati accertati nel Lazio.

“Giusta la decisione del Governo di effettuare tamponi a chi rientra da Paesi con molti casi Covid” ha commentato il presidente della Regione Nicola Zingaretti sui social. “Nei giorni scorsi avevamo suggerito questa soluzione drastica che va incontro alla necessità di sicurezza. Controlli e responsabilità di tutti per non fermarsi di nuovo” ha aggiunto il governatore del Lazio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Bene il Governo sul Piano per i rientri, passa il ‘Modello Lazio’ - gli ha fatto eco l’assessore alla Sanità della Regione Alessio D’Amato -. Tamponi a chi rientra e in aeroporti è quello che abbiamo fatto per primi nel Lazio”. L'Unità di Crisi Covid-19 Regione Lazio, intanto, ha fatto sapere che da oggi sono attivi tutti i drive in per eseguire i test su chi rientra da Grecia, Croazia, Spagna e Malta. 
"Per velocizzare le operazioni di tracciamento è preferibile recarsi con la ricetta del proprio medico di famiglia, tessera sanitaria ed eventuali documenti di viaggio per agevolare il contact tracing. I drive sono aperti tutti i giorni dalle 9 alle 18 ad eccezione della domenica (il drive in dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni resterà aperto anche la domenica)". Per ogni informazione contattare il numero verde 800118800 o segnalare il rientro attraverso l'app laziodoctorcovid. Nella provincia pontina i drive in sono allestiti presso l'ospedale Santa Maria Goretti di Latina e l'ospedale Di Liegro a Gaeta. Qui l'elenco dei drive in nel Lazio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento