Un positivo alla serata con Salvini a Terracina: scattano i protocolli e il drive-in

Il sindaco facente funzioni Roberta Tintari invita a non creare allarmismi e spiega ai cittadini di non recarsi al pronto soccorso ma di attende la comunicazione della Asl per recarsi in una postazione drive-in che sarà allestita in città

Un positivo al comizio che si è tenuto la sera del 25 settembre a Terracina con il leader della Lega Matteo Salvini. In città è scattato un piano straordinario della Asl per effettuare tamponi in drive.-in ai rappresentanti locali del partito e a coloro che hanno partecipato alla serata in sostegno del candidato sindaco Valentino Giuliani in un ristorante della città. La notizia è stata anticipata dall'edizione locale del Messaggero, specificando che la persona risultata positiva al tampone è il presentatore della serata. 

Al momento la Asl non ha ancora ricostruito precisamente tutti i contatti e i link epidemiologici, per i quali il lavoro è sempre più complesso. Sono stati sei, nella giornata di ieri, domenica 4 ottobre, i positivi a Terracina, su un totale di 73 registrati in tutta la provincia. Sul caso interviene anche il sindaco facente funzioni Roberta Tintari. “Le notizie che giungono sui casi di Terracina e su probabili focolai non devono creare allarmismi -spiega - ma occorre nvitare tutti alla massima prudenza e al rispetto rigoroso delle regole che conosciamo bene: mascherina indossata sempre correttamente e igiene profonda delle mani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questi minuti - aggiunge - mi sto confrontando con la Asl per stabilire dove realizzare il drive in per i tamponi che sarà operativo tra domani e dopodomani. L’appello è quello di non recarsi assolutamente al pronto soccorso dell’ospedale di Terracina per effettuare i tamponi, ma di aspettare che venga comunicato dove si attiverà il drive in. Le persone interessate verranno comunque avvisate dalle autorità sanitarie. Le operazioni di voto in corso proseguono con le misure di sicurezza che le hanno caratterizzate finora, senza disagi per i cittadini che potranno votare fino alle 15. Ai presidenti di seggio comunico che il Comune di Terracina è a disposizione per qualunque aiuto o chiarimento. Desidero esprimere ai nostri concittadini affetti da covid e alle loro famiglie la massima solidarietà e vicinanza mia e dell’intera città di Terracina. Auguro loro pronta guarigione e serenità a tutti i propri cari”.

Lega: "Controlli sugli esponsenti che hanno partecipato all'evento"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento