Attualità

Coronavirus, tamponi rapidi: il Tar del Lazio respinge il ricorso contro il prezzo calmierato

Soddisfatto il presidente Zingaretti: “E’ una buona notizia. Questo è il segnale che quanto deciso fino ad ora è ben fatto”

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dei laboratori contro il prezzo calmierato dei tamponi antigenici per il coronavirus proposto dalla Regione Lazio. A darne notizia è stato lo stesso Ente regionale attraverso una nota.

Il Tar, viene spiegato, “ha ritenuto non meritevoli di accoglimento le istanze di togliere il prezzo calmierato concordato con le principali associazioni di categoria”.

“La sospensione dal parte del Tar del Lazio è una buona notizia - ha commentato il presidente Nicola Zingaretti -. Questo è il segnale che quanto deciso fino ad ora è ben fatto. I nostro lavoro è sempre concordato con le parti e volto al bene delle cittadine e dei cittadini che a causa della pandemia stanno attraversando un momento molto difficile. Un altro passo è fatto, andiamo avanti così”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tamponi rapidi: il Tar del Lazio respinge il ricorso contro il prezzo calmierato

LatinaToday è in caricamento