Attualità

Vaccini nelle farmacie del Lazio, oltre 15mila prenotazioni per Johnson & Johnson

Il dato raggiunto in circa 24 ore; sono 10mila a Roma e 5mila nelle altre province di cui 1745 nel territorio pontino. D’Amato: “Presto sarà attivo sistema di prenotazione anche per i medici di medicina generale”

I cittadini del Lazio hanno voglia di vaccinarsi, che resta al momento l'arma più importante a disposizione per il contrasto alla diffusione del coronavirus. Lo dimostra anche la risposta all’apertura delle prenotazioni per effettuare il monodose Johnson & Johnson in farmacia.

Le prenotazioni sono state aperte ufficialmente ieri, lunedì 24 maggio, e nella giornata di oggi la Regione Lazio, per voce del suo assessore alla Sanità Alessio D’Amato, ha fornito un nuovo aggiornamento sui numeri. “Sono state raggiunte le 15mila prenotazioni per effettuare il vaccino J&J nelle farmacie del Lazio - ha fatto sapere D’Amato -. Di queste oltre 10mila su Roma e circa 5mila nelle province, a Viterbo è sold out”. Nello specifico sono 7590 le prenotazioni nella Capitale e 3104 nella provincia di Roma, altre 1752 nella provincia di Frosinone e 1745 in quella di Latina; 392 sono poi nella provincia di Rieti e 480 in quella di Viterbo

Ricordiamo che per prenotare è possibile utilizzare il portale della Regione Lazio all’indirizzo https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/welcome e seguire la propria fascia d’età (qui tutte le informazioni).

Intanto da stanotte alle 24 prendono il via anche le prenotazioni per i cittadini del Lazio di età compresa tra i 43 e i 40 anni, vale a dire i nati dal 1978 al 1981. “Presto - conclude l’assessore D’Amato - sarà attivo sistema di prenotazione anche per i medici di medicina generale”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini nelle farmacie del Lazio, oltre 15mila prenotazioni per Johnson & Johnson

LatinaToday è in caricamento