Coronavirus, 2.000 euro per aiutare famiglie in difficoltà: la donazione del Lions alla Cri

La somma servirà ad acquistare generi alimentari e di prima necessità

Con duemila euro destinate alla Croce Rossa Italiana continua l’impegno del Lions Club di Sabaudia e San Felice Circeo Host per l’emergenza Covid 19. Il bonifico intestato al comitato di Latina della Cri, presieduto da Giancarlo Rufo, servirà ad acquistare generi alimentari e beni di prima necessità per le famiglie in difficoltà. Il contributo del club, presieduto da Vanda Bellini, in favore della Cri di Latina si aggiunge ad altri precedenti che hanno reso possibile l’acquisto di pacchi solidali presso i principali supermercati del capoluogo pontino e favorito la raccolta di fondi per l’acquisto di attrezzature mediche, dispositivi sanitari per l’ospedale Goretti di Latina e l’istituto “Lazzaro Spallanzani” di Roma.

Il 13 giugno scorso, a corredo del bonifico effettuato alla Cri, il presidente Rufo ha consegnato alla presidente del Lions un attestato di gratitudine e una lettera di ringraziamento per la somma utile all’assistenza alla popolazione colpita dagli effetti della pandemia. In particolare, la Cri ha sottolineato l’importanza del contributo ricevuto, visto il gran numero di nuclei familiari in difficoltà sul territorio, 1.400 nel solo capoluogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro si è concluso con un ultimo passaggio, quello del guidoncino del Lions club Sabaudia-San Felice Circeo Host che la presidente Bellini ha affidato a Rufo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento