Test rapidi nelle strutture private: come funziona e chi è accreditato. Prime diffide a chi aumenta i prezzi

Nel caso di esito positivo della rilevazione dell’antigene viene effettuato direttamente il prelievo del campione naso-faringeo dalla stessa struttura ed inviato ai laboratori regionali della rete Coronet

Sono ad oggi 135 i laboratori e le strutture private, inserite nell'elenco pubblicato sul sito SaluteLazio.it, che possono erogare nel Lazio test di rilevazione dell'antigene Sars cov-2 (tamponi rapidi)sia in maniera quantitativa che qualitativa al prezzo massimo di 22 euro.

Ecco come funziona nel dettaglio. L'accordo tra la Regione Lazio e le associazioni di categoria della sanità privata prevede che, nel caso di esito positivo della rilevazione dell'antigene, venga effettuato direttamente un prelievo del campione naso-faringeo dalla stessa struttura ed inviato ai laboratori regionali della rete Coronet, gli unici validati dall'istituto Spallanzani, senza oneri ulteriori né a carico dell'utente né a carico del servizio sanitario regionale.

I laboratori privati che riscontrino un positivo al test antigenico devono dare un'immediata comunicazione del caso sospetto alla Asl attraverso la piattaforma informatica, effettuare all’utente il prelievo mediante tampone naso-faringeo e registrarlo sulla piattaforma ReCup con assegnazione del laboratorio di afferenza che dovrà essere esclusivamente un laboratorio validato dallo Spallanzani nella rete Coronet ed effettuare il trasporto del campione secondo la normativa vigente. I laboratori della rete Coronet di afferenza per i campioni risultati positivi ai test antigenici dei laboratori privati sono: per la Asl Roma1 il Policlinico Umberto I e A.O. Sant’Andrea, per la Asl Roma 2 l’A.O. San Giovanni e del Policlinico Tor Vergata, per la Asl Roma 3 l’IFO e A.O. San Camillo-Forlanini, per la Asl Roma 4 l’ospedale San Paolo di Civitavecchia, per la Asl Roma 5 l’Istituto Zooprofilattico e per la Asl Roma 6 quello di Genzano. Per il resto delle province i rispettivi laboratori già inseriti nella rete Coronet. Questa modalità consente di ampliare la rete dei test antigenici ai laboratori privati che hanno aderito e nel contempo garantire agli utenti che dovessero risultare positivi al test antigenico di effettuare il solo prelievo per il molecolare di convalida che viene inviato ai laboratori riconosciuti. Per verificare che non vi siano situazioni opportunistiche l‘elenco di coloro che hanno aderito all’accordo verrà trasmesso all’Autorità garante del mercato e ai carabinieri del Nas per le opportune verifiche. Questa mattina, annuncia l'assessorato alla Sanità della Regione, è già partita la prima diffida ad una struttura che ha triplicato il prezzo di riferimento.

Per quanto riguarda la provincia di Latina sono ora 15 le strutture, tra cliniche e laboratori, che hanno aderito e che sono state inserite nell'elenco di quelle accreditate dalla Regione Lazio. Non tutte però, va detto, sono ancora partite e pienamente operative. Di seguito l'elenco.

ICOT - Via Franco Faggiana 1668 - Latina

€ 22.00

Casa del Sole - Clinica Polispecialistica Tommaso Costa -Via Giuseppe Paone 58 - Formia

€ 22.00

S. Marco - V.le XXI Aprila 2 - Latina

€ 22.00

Laboratori analisi

Analysis srl - Via delle Arene 304 - Terracina

€ 22.00

Centro Analisi Piave - Via G. La Pira 8 - Latina

€ 22.00

Clanis Centro Diagnostico - Via Appia 1325 - Minturno (LT)

€ 22.00

Labclinic srl - Via Fratelli Cervi 8 - Cisterna di Latina

€ 22.00

Polilab srl - Via Regina Camilla 3 - Priverno

€ 22.00

Clin Audit San Carlo srl - Via Gattuccia 8 - Sezze € 22.00

Centro Diagnostico Fleming srl - Via Edificio Scolastico snc - Fondi

€ 22.00

Laboratorio Analisi Bio-cliniche D.ssa M.R. Cicconardi Minutillo srl - Via Ancona 21 - Gaeta

€ 22.00

Centro Diagnostico Medico Anxur srl - Via Lungolinea Pio VI 107 - Terracina

€ 22.00

Laboratori Vita srl - Via Sabaudia 19 - Latina

€ 22.00

Sermolab srl - Via Le Pastine 6 - Pontenuovo

€ 22.00

Laboratori Integrati srl - LA.IN. - Via Nettunense 139 - Aprilia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento