rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Attualità

Tornano nella norma i valori delle acque del mare, revocata l’ordinanza di balneazione

Il nuovo provvedimento commissariale a Nettuno dopo l’esito degli ultimi esami effettuati dall’Arpa nelle acque in località Marinaretti. Il divieto di balneazione era scattato per la presenza di batteri nell’acqua

I valori delle acque tornano nella norma e scatta la fine del divieto di balneazione nel tratto di mare interdetto a Nettuno dal Comune con un’apposito provvedimento. Nella giornata di oggi, infatti, è stata firmata l’ordinanza commissariale di revoca del divieto di balneazione per la presenza di batteri nelle acque in località Marinaretti rilevati con i campionamenti del 16 agosto scorso. 

L’Arpa Lazio, fanno sapere sempre dal Comune, ha effettuato nuovi campionamenti il 18 agosto, i cui esiti sono stati comunicati nella mattinata di oggi, evidenziando risultati inferiori ai valori limite.

Nel punto di prelievo di due giorni prima, infatti, 300 metri a destra del confine tra i due comuni di Anzio e Nettuno, erano risultati alti i valori dei batteri escherichia coli ed enterococchi tanto che il commissario straordinario di Nettuno aveva disposto di balneazione in quel punto del litorale oggi revocato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano nella norma i valori delle acque del mare, revocata l’ordinanza di balneazione

LatinaToday è in caricamento