In provincia stop alla movida notturna, i locali chiudono a mezzanotte: la decisione dei sindaci

Ristoranti, bar e pub e in generale esercizi di somministrazione dovranno chiudere entro la mezzanotte per garantire i controlli per la sicurezza

Chiusura a mezzanotte, o al massimo a mezzanotte e mezza, per ristoranti, bar e pub di tutta la provincia e in generale per tutte le attività di somministrazione. A deciderlo sono stati i sindaci di tutti i comuni pontini. 

Una scelta unitaria da parte dei primi cittadini della provincia che, come spiegano in una nota, "scaturisce dalla necessità di adottare misure precauzionali seguendo un principio di gradualità che tenga conto della necessità di garantire il controllo per la sicurezza rispetto al rischio di contagio Covid-19 e nello stesso tempo  - aggiungono - di venire incontro alle necessità degli operatori commerciali, confidando nel senso di responsabilità dei cittadini delle comunità che rappresentiamo".

I sindaci disporranno nei singoli comuni specifiche ordinanze in merito alla chiusura dei locali. E intanto raccomandano il rispetto della distanza di sicurezza, di almeno un metro, e dell'uso delle mascherine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento