Legambiente: raccolti 2300 rifiuti in 4 spiagge del Lazio, quasi 850 solo a Fondi e Minturno

I numeri dell'indagine Beach Litter nel Lazio, in occasione della tappa di Goletta Verde. L’associazione ambientalista: “La gestione sbagliata dei rifiuti urbani, insieme all'inciviltà di alcune persone sono pericolose per il litorale e per il mare”

Oltre duemila rifiuti raccolti in quattro spiagge - due della provincia pontina -, su un'area totale di circa 18 mila metri quadrati. Questi alcuni dei dati che emergono dall'indagine Beach Litter di Legambiente nel Lazio e presentato questa mattina.

Nello specifico gli attivisti e le attiviste del cigno verde hanno monitorato i rifiuti su 4 spiagge libere a Anzio, Fondi, Minturno e Roma in occasione della tappa laziale della Goletta Verde 2020. S Su un'area complessiva di 18.187 mq sono stati raccolti un totale di 2.311 rifiuti; quasi 850 quelli raccolti tra le spiagge pontine. La plastica è di gran lunga il materiale più frequente, pari al 77,6% del totale dei rifiuti rinvenuti (vedi foto in basso fonte Legambiente).

legambiente_goletta_verde_rifiuti_spiagge_luglio_2020_tabella-2

L'indagine è stata presentata nella mattinata di oggi, 13 luglio, in occasione del monitoraggio della spiaggia libera Ostia – Canale dei pescatori, peraltro quella con più rifiuti tra le quattro monitorate, dove i volontari hanno peraltro verificato che per questo frequentatissimo spazio (di circa 5.187 mq), non c'è alcun cestino di raccolta dei rifiuti.

“Il dossier dimostra quanto la gestione sbagliata dei rifiuti urbani, insieme all’inciviltà di alcune persone, sia pericolosa per il litorale e per il mare stesso – ha commentato Maria Domenica Boiano, direttrice di Legambiente Lazio –; sono veramente troppe le plastiche monouso abbandonate, le cicche di sigaretta, i prodotti per l’igiene personale, le amministrazioni costiere dovrebbero agire con provvedimenti seri che ancora non vediamo: politicheplastic free, divieti di fumo sulle spiagge libere, posizionamento e svuotamento costante di punti di raccolta differenziata, politiche per il vuoto a rendere sul lungomare. Ci sono barriere acchiappa plastica su Aniene e Tevere per fermare il rifiuto flottante proveniente dall’entroterra, un grande sforzo quello che non deve essere vanificato permettendo qualsiasi tipo di abbandono direttamente sugli arenili dove, a volte, mancano totalmente i punti di raccolta, come ad Ostia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Moltissimi i volontari e le volontarie in azione in regione, di Legambiente Lazio per quanto riguarda la citata spiaggia di Ostia, del circolo VerdeAzzurro SudPontino a Minturno (Latina) sull’arenile alla foce del Garigliano, del Circolo Intercomunale “Luigi Di Biasio” alla spiaggia di Capratica a Fondi (Latina), e del circolo “Le Rondini” Anzio-Nettuno (Roma) a Lido dei Pini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Incidente a Sezze: perde il controllo dell'auto e finisce nel canale. Morto un 60enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento