Giovedì, 18 Luglio 2024
Fondi

Lotta agli scarichi abusivi sul litorale, il Comune annuncia controlli serrati

La rete fognaria è stata completata ma gli allacci sono ancora pochi. Il sindaco di Fondi firma un’ordinanza e avverte la popolazione invitandola a regolarsi

Prosegue la lotta dell'amministrazione comunale di Fondi contro gli scarichi irregolari sul litorale. In questi giorni si sono svolti incontri a cui hanno preso parte assessori, dirigenti e funzionari dei settori competenti, insieme ai rappresentanti della società Acqualatina e ai delegati del Consorzio di bonifica. Ora, a completamento dell'iter, il sindaco ha emesso una specifica ordinanza che impone l'immediato allaccio degli immobili alla rete fognaria. 

E' l'ultimo atto di un percorso avviato ormai diversi anni fa dall'amministrazione proprio per analizzare e risolvere alcune specifiche criticità di natura igienico sanitaria che si presentano in particolare durante i mesi estivi. Dalla scorsa estate sono ufficialmente terminati i lavori di completamento della rete e di potenziamento degli impianti di depurazione che consentono finalmente, a ulteriori 4mila famiglie, di usufruire del servizio con benefici in termini di salubrità del territorio e qualità delle acque.

La nuova ordinanza riguarda tutto il territorio comunale, ma in particolare le strade servite dal nuovo impianto, come via Guado Bastianelli, via Ponte Baratta, via del Pettirosso e le strade limitrofe. Per avviare l’iter di allaccio alla rete fognaria è possibile rivolgersi allo sportello territoriale di Acqualatina ubicato in via Giovanni Lanza 12/14, aperto il lunedì dalle 8:30 alle 12:30, il martedì, mercoledì e giovedì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14 alle 16. Per prevenire il problema degli scarichi abusivi, come già avvenuto negli anni scorsi nelle zone di Salto Covino, Rio Claro e Sant'Anastasia dopo l’installazione del nuovo depuratore nel 2007, sono già stati programmati una serie di controlli per individuare eventuali residenze sprovviste di allaccio alla rete. Gli accertamenti, che si susseguiranno senza soluzione di continuità, si svolgeranno in particolare nei weekend di massimo afflusso turistico.

L'amministrazione ricorda che sono tenuti ad allacciarsi alla rete fognaria anche tutti i titolari di insediamenti isolati, precedentemente non serviti dalla pubblica fognatura e attualmente dotati di sistemi di depurazione spesso obsoleti e non più conformi alle più restrittive normative vigenti. "Sin dal mio insediamento – commenta il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – la qualità delle acque e, soprattutto, la salubrità delle aree residenziali costiere è stata una priorità. Devo dire che le continue interlocuzioni con gli Enti preposti hanno portato importanti risultati, in primis il completamento della rete fognaria. Ora però, i titolari di residenze estive che da anni scelgono le nostre spiagge e il nostro litorale devono fare la propria parte. Naturalmente, come emerso dall’incontro, il Comune di Fondi, Acqualatina e il Consorzio continueranno a cooperare per risolvere ulteriori criticità esistenti, con interventi lunghi i canali costieri, potenziamento dei depuratori già in attività e controlli periodic".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta agli scarichi abusivi sul litorale, il Comune annuncia controlli serrati
LatinaToday è in caricamento