Formia, riprendono le “Giornate ecologiche”: cresce l’adesione dei cittadini

Primo appuntamento del 2020 a Largo Paone: conferiti 318,5 litri di olii esausti, depositati 5 quintali di ferro, 20 metri cubi di materiali ingombranti, 7 di legno e 8 di Raee

Riprendono a Formia le “Giornate Ecologiche”, l’iniziativa a difesa dell’ambiente promossa dal Comune in collaborazione con la F.R.Z e con il supporto della Protezione civile Ver Sud Pontino. Prima tappa domenica 19 gennaio presso Largo Paone; registrati numeri molto positivi in termini di presenze e di conferimento. 

Nelle quattro ore a disposizione 247 cittadini si sono recati presso il “Centro di raccolta itinerante” e oltre a ritirare i kit per la raccolta differenziata e le compostiere, richieste precedentemente, hanno conferito 318,5 litri di olii esausti, depositato 5 quintali di ferro, 20 metri cubi di materiali ingombranti, 7 metri cubi di legno e 8 metri cubi di RAEE (grandi e piccoli elettrodomestici, telefoni cellulari, tablet, Tv, monitor e computer). 

Riscontri incoraggianti quelli emersi dalla prima giornata del 2020, che emergono più chiaramente facendo il confronto con quella svolta a febbraio dello scorso anno sempre presso Largo Paone, in quella ricorrenza furono ad esempio 60 i litri di olii esausti raccolti, quest’anno si sono superati i 300. “Questa è la dimostrazione – sottolinea l’assessore alle Politiche Ambientali Orlando Giovannone - di come sia importante fare informazione e fornire gli strumenti giusti al cittadino affinché esso stesso impari a prendersi cura del proprio territorio e dell’ambiente. Le “Giornate Ecologiche” sono state affiancate già dallo scorso anno da iniziative volte a favorire il recupero e lo smaltimento di singoli materiali, basti vedere le azioni messe in campo per la raccolta degli olii esausti che da dicembre dello scorso anno tutti i cittadini possono conferire in orario di attività presso gli otto centri anziani distribuiti sul territorio”

Prezioso il supporto dei volontari dell’associazione “Fare Verde” e  del comitato civico “Mamurra” a cui è affidata la parte informativa, formativa della manifestazione, durante la mattinata hanno supportato i cittadini fornendo loro tutte le informazioni sul corretto smaltimento dei rifiuti ingombranti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento