menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Formia, proseguono le Giornate Ecologiche: raccolta degli ingombranti sul Redentore

L’ultima iniziativa la vigilia di Ferragosto al Quadrivio, in località Gegne: depositati un quintale di ferro, undici materassi, quattro frigoriferi, dodici mobili in legno e sei buste di plastica

Proseguono a Formia le iniziative per raccolta degli ingombranti. L’ultima lo scorso martedì 13 agosto al Quadrivio, in località Gegne. Uno scenario suggestivo che ha ospitato il settimo appuntamento delle Giornate Ecologiche, che si sono tenute in via eccezionale all’antivigilia di Ferragosto. 

L’ iniziativa ha permesso ai possessori di piccole abitazioni in montagna di disfarsi dei rifiuti ingombranti. Anche in questa occasione i numeri sono stati molto positivi: diverse le utenze domestiche che sono arrivate sotto la vetta del Redentore e, assistite dagli operatori della Formia Rifiuti Zero, dai volontari del Ver Sud Pontino e dall’associazione Fare Verde, hanno depositato un quintale di ferro, undici materassi, quattro frigoriferi, dodici mobili in legno e sei buste di plastica tra giocattoli e vario genere. 

“Si tratta della prima volta che una raccolta viene allestita in questo luogo così particolare e le Domeniche Ecologiche, partite nel mese di febbraio (torneranno l’8 settembre nell’area mercato di via Olivastro Spaventola), stanno sempre più riscuotendo particolari consensi - commentano dal Comune -. Un servizio utile che dà la possibilità di osservare da vicino il lavoro degli operatori della Formia Rifiuti Zero, sempre a disposizione per fornire informazioni dettagliate per una buona pratica della raccolta differenziata. Anche questa volta il contributo della cittadinanza è stato molto prezioso a testimoniare l’efficienza ed una corretta educazione ed attenzione verso l’ambiente e l’ecologia”. 

Le altre iniziative si erano svolte a Largo Paone, Penitro, Vindicio, Gianola, San Pietro e Trivio, a luglio, coinvolgendo anche le altre due frazioni collinari di Maranola e Castellonorato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento