rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Formia

"Natale in vetrina": ecco i premiati della prima edizione del concorso di idee

L'iniziativa del Comune di Formia che si è conclusa venerdì con la cerimonia finale

Un'iniziativa che ha riscosso successo e che ha rappresentato un’occasione di rilancio del comparto commerciale per permettere ai titolari di promuovere le loro attività. La prima edizione del concorso di idee “Natale in Vetrina 2022”, organizzata dall’amministrazione comunale di Formia, in particolare dall’assessorato alle Attività Produttive e Sviluppo Economico, venerdì pomeriggio ha celebrato il gran finale con la cerimonia di premiazione delle prime tre classificate, davanti a un pubblico molto numeroso di famiglie accorse all’interno del “Formia Xmas Village”. Dodici i negozi aderenti alla manifestazione, con la votazione, partita a metà dicembre, che era divisa esattamente a metà: il 50% veniva espresso attraverso i social con il “like” da parte dei cittadini sull’immagine prescelta apparsa sulla pagina Facebook del Comune di Formia, e il restante 50% deciso da un’apposita giuria tecnica composta da cinque membri: dall’assessore allo Sviluppo Economico, dal dirigente del servizio Sviluppo Economico, dal presidente della Confcommercio di Formia e da due architetti iscritti all’Ordine della provincia di Latina, che avevano il compito di valutare le creazioni più originali.

Dopo un testa a testa, il gradino più alto del podio è andato alla “Salumeria Recco” che ha ottenuto un punteggio di 9,067 (4,067 attribuito dalla giuria tecnica e 5,000 dalla valutazione popolare) aggiudicandosi l’assegno di 2.000 euro. Un encomio speciale per  la prima classificata, nota in campo nazionale per il provolone piccante del maestro casaro Enzo Recco, che ha devoluto il premio all’associazione romana “Il Laboratorio di Chiara onlus”. Lo scopo principale è quello della sensibilizzazione rispetto alla malattia neuro-oncologica pediatrica e di raccolta fondi destinati alla ricerca. Un gesto a favore di chi opera nel mondo della solidarietà da parte della storica attività (nel 2025 compirà 100 anni di vita) eccellenza e ambasciatrice del Made in Italy.   

Al secondo e al terzo posto del concorso di idee si sono classificate “Ottica Iride” con 6,714 (1,867+4,847) e “Ambra e Miele” con 6,596 (5,000+1,596), che hanno conquistato gli altri due riconoscimenti in denaro di 1.750 e 1.250 euro. “L’iniziativa, molto interessante, ha costituito un ulteriore piccolo passo avanti lungo il percorso di ripresa del settore che trova nello spirito di collaborazione e partecipazione attiva il suo motore principale – sottolineano il sindaco Gianluca Taddeo e l’assessora alle Attività Produttive Chiara Avallone - L’obiettivo era quello di dare un segnale forte per stimolare i negozianti ad abbellire le vetrine dei propri locali con allestimenti che richiamassero la tradizione natalizia e formiana, o di qualsiasi altra forma artistica, ricordando l’importanza e il valore del particolare momentoIl concorso ha registrato grande adesione e già questo è un ottimo segnale – proseguono - Complimenti ai tre vincitori che hanno rispettato il buon gusto e l’eleganza, ma un elogio va anche alle altre attività. L’auspicio nostro è che l’anno prossimo l’affluenza sia ancora maggiore, contribuendo alla valorizzazione e promozione del nostro territorio, anche al di fuori della nostra città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Natale in vetrina": ecco i premiati della prima edizione del concorso di idee

LatinaToday è in caricamento