rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Alfieri della Repubblica: la storia di Francesco e Davide conquista tutti. I complimenti di Zingaretti

Ai due 14enni di Latina il presidente della Repubblica Matatrella ha conferito la prestigiosa onorificenza. Ora per loro anche i complimenti del presidente della Regione: “Dobbiamo avere fiducia nei giovani e nell’esempio che possono dare a tutti noi"

Ha conquistato tutti la bellissima storia di amicizia ed integrazione che ha visto protagonisti i due giovani studenti di Latina Francesco e Davide a cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito l’attestato di onore di "Alfiere della Repubblica".

Francesco D’Antonangelo e Davide Pietricola, entrambi 14enni che studiano all’istituto Alessandro Volta, hanno ricevuto la prestigiosa onorificenza, si legge proprio nelle motivazioni, “per aver dato, insieme, una prova di integrazione e di amicizia. L’impegno generoso nel giornalino della scuola è diventato motivo di crescita per entrambi, e anche testimonianza positiva per i compagni e per i docenti”.

L’attestato d’onore di “Alfiere della Repubblica” viene conferito ai giovani che nell’anno in corso si sono distinti per l'uso consapevole e virtuoso degli strumenti tecnologici e dei social network, anche in relazione ai problemi posti dalla pandemia. Francesco proprio nel corso dei tre ani di scuola media si è distinto per il suo senso civico e la generosità con cui ha contribuito all’inclusione del compagno di classe Davide, che ha una disabilità fisica e la cui comunicazione verbale è faticosa, e per come gli è stato vicino anche nel periodo del lockdown a causa del coronavirus. Un periodo questo che ha segnato molto i ragazzi costretti a stare spesso lontano dai banchi di scuola, lontano dai compagni, perdendo la quotidianità di rapporti che nascono e si consolidano giorno dopo giorno.  Ma l’amicizia tra Francesco e Davide si è invece rafforzata nonostante le difficoltà; il primo è caporedattore del giornalino della scuole e vuole che il suo amico ne sia il vice capo redattore. “Hanno affrontato questa avventura con passione ed entusiasmo, coinvolgendo attivamente compagni, docenti e genitori” si legge nelle note del Quirinale.

Ora per loro sono arrivati anche i complimenti del presidente della Regione Nicola Zingaretti che li ha estesi anche agli altri tre ragazzi del Lazio che nominati dal presidente Mattarella “Alfieri della Repubblica”: Giulia Galieti di Roma e Benedetta Petrongari, residente a Greccio (Rieti)

“Francesco ha contribuito all’inclusione di Davide, compagno di classe con disabilità e lo ha voluto come vice capo redattore del giornalino della scuola, di cui è capo redattore. Giulia, studentessa del liceo artistico, ha ideato e realizzato un video a sostegno della vaccinazione anti Covid. Benedetta ha aiutato un compagno di classe affetto da autismo ad integrarsi nel contesto scolastico. Dobbiamo avere fiducia nei giovani e nell’esempio che possono dare a tutti noi” ha scritto il governatore del Lazio sul suo profilo Instagram.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfieri della Repubblica: la storia di Francesco e Davide conquista tutti. I complimenti di Zingaretti

LatinaToday è in caricamento