Sabato, 20 Luglio 2024
Il progetto / Gaeta

“Un pianeta alla fine del mondo”: parte da Gaeta la missione scientifica per la Patagonia

Il team partito nei giorni scorsi è capitanato dall’architetto Luigi Valerio e dal biologo Adriano Madonna, docente di scienze ambientali presso l’ITS Academy Fondazione Caboto di Gaeta

E’ una missione delicata, quanto importante per i fini scientifici che si prefigge, quella partita nei giorni scorsi da Gaeta con destinazione la Patagonia argentina. Il team è capitanato dall’architetto Luigi Valerio e dal biologo Adriano Madonna, docente di scienze ambientali presso l’ITS Academy Fondazione Caboto di Gaeta. 

“La missione si prefigge due obiettivi principali e collegati tra loro - ha spiegato Madonna -. Il primo è quello di capire l’impatto dei cambiamenti climatici in un ambiente con una ricchissima biodiversità. Il secondo sarà capire ed analizzare a che punto siamo con la presenza di microplastiche e nanoplastiche in quel sistema ambientale”. 

La missione, a lavoro tra ghiacci ed ambienti incontaminati, opererà in un habitat magnifico popolato di leoni marini, pinguini e da molte specie che l’ingerenza umana può mettere in serio pericolo. I risultati dei carotaggi effettuati nei ghiacci verranno inviati all’Università di San Diego che ne svilupperà i risultati. 

L’ITS Academy Fondazione Giovanni Caboto resterà in collegamento costante con la spedizione, documentando gli sviluppi e cercando così “di sensibilizzare l'opinione pubblica verso questi temi che riguardano la nostra vita e quella delle prossime generazioni sul pianeta - siepano dallo stesso istituto -. Interessante sarà di conseguenza l’arricchimento che gli allievi dell’Accademia ne trarranno per i loro studi di scienze ambientali”. “Questa testimonianza diretta e continua - aggiunge il direttore Clemente Borrelli -, creerà una generazione di futuri ufficiali, di coperta come di macchina, più sensibile ed attenta alle problematiche ambientali che riguardano il mare e non solo”. 

Gaeta - Missione Patagonia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Un pianeta alla fine del mondo”: parte da Gaeta la missione scientifica per la Patagonia
LatinaToday è in caricamento