menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Latina i “Giochi senza Frontiere” dei centri diurni: per una giornata di festa e condivisione

L’iniziativa della Cooperativa Osa in collaborazione con il Comune. Utilizzando il gioco si cercherà di promuovere il miglioramento dello stile di vita, oltre a favorire l’instaurarsi di nuovi e costruttivi rapporti interpersonali

Un’occasione di festa e un momento di condivisione: questo l’obiettivo dei “Giochi senza Frontiere” dei centri diurni che, giunti alla seconda edizione, si svolgeranno venerdì 24 maggio presso il Museo Storico Piana delle Orme. L’evento, organizzato dalla Cooperativa Osa in collaborazione con il Comune di Latina vedrà protagonisti i tre centri diurni del Comune di Latina - “Casal delle Palme”, “Salvatore Minenna” e “Le Tamerici” -, il centro sociale integrato del Comune di Frosinone e il centro diurno “Luca Malancona” del Comune di Ferentino.

“Il progetto - spiegano dal Comune - si propone di aiutare gli ospiti dei centri diurni a migliorare le proprie capacità di adattamento e a sviluppare la propria autonomia affrontando positivamente situazioni nuove e affinando alcune abilità prassico-motorie. Utilizzando il gioco si cercherà di promuovere il miglioramento dello stile di vita, oltre a favorire l’instaurarsi di nuovi e costruttivi rapporti interpersonali.

L’obiettivo di ‘Giochi senza Frontiere’ è infatti quello di muoversi e gareggiare con passione e orgoglio tra persone con differenti problematiche e patologie, alla ricerca di un obiettivo comune: ‘una medaglia al merito’. Il ‘merito’ è rappresentato dal superamento delle frontiere e dei confini socio-culturali-ambientali, che non sono rappresentati nel limite fisico o cognitivo ma nel non riconoscimento pieno di una pari dignità di persona.

L’evento: Giochi senza Frontiere” dei centri diurni a Piana delle Orme

Terminati i giochi, verrà offerto un pranzo conviviale con le diverse realtà territoriali e le famiglie degli ospiti dei centri diurni. Nel pomeriggio, prima della chiusura con le premiazioni, ci saranno altri momenti ludici “integrati” insieme alle associazioni territoriali.

Alla giornata è prevista la presenza del sindaco di Latina Damiano Coletta, dell‘assessora al Welfare e Pari Opportunità Patrizia Ciccarelli e dei rappresentanti dei Comuni di Frosinone, Ferentino e Priverno. Parteciperanno inoltre: Latina Basket, Latina Calcio A5, Associazione Fenalc, Associazione LatinAutismo, Società Cooperativa “Il Sandalo”, Solidarte, Piccola Società Cooperativa “Il Domino”, Centro diurno Disabili di Priverno, Croce Rossa di Latina, Associazione Agpha di Aprilia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento