menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Latina Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza: le iniziative

Il programma organizzato dal Comune. Previsti anche l’incontro degli studenti al Classico con Sami Modiano e l’inaugurazione del Consiglio Comunale dei Bambini e delle Bambine

Sono diverse le iniziative in programma a Latina, ed organizzate dal Comune, per la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 20 novembre.

Dopo l’inaugurazione delle Sezioni Primavera nelle scuole San Marco e Pio XII dei giorni scorsi, il prossimo appuntamento in agenda è previsto per lunedì 18 novembre: il Consiglio comunale si riunirà, dalle 8.30, in sessione straordinaria presso l’Auditorium della Curia Vescovile per trattare il tema dell’emergenza climatica in un’assise monotematica proposta dal sindaco Damiano Coletta e rivolta in particolare ai giovani. Parteciperanno i vertici dell’Azienda speciale ABC, l’ex Ministro dell’Ambiente Corrado Clini e le rappresentanze degli studenti degli istituti superiori di Latina.

A seguire il 20 novembre, presso la sala De Pasquale del Comune si riunirà - dalle 9 alle 13 - la Consulta cittadina della Scuola: oltre alla trattazione degli argomenti all’ordine del giorno (pubblicato sul sito istituzionale del Comune), verrà ricordato il centenario di Gianni Rodari. Al termine si terrà un pranzo-degustazione del pasto del giorno servito nelle mense scolastiche del capoluogo. I lavori proseguiranno nel pomeriggio, a partire dalle 15 con i tavoli di co-progettazione organizzati di concerto con il Servizio Welfare e Politiche giovanili sui temi delle opportunità educative e contrasto della dispersione scolastica.

Il giorno successivo alle 10 nell’Auditorium del liceo classico Dante Alighieri si terrà l’incontro tra gli studenti delle scuole superiori di Latina e Sami Modiano, sopravvissuto al campo di sterminio di Birkenau. Questo evento rappresenta l’anello di congiunzione tra le iniziative per la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e il percorso denominato il “Il Futuro della Memoria” che il Comune sta organizzando (il programma sarà diffuso nel dettaglio nelle prossime settimane) per accompagnare i giovani di Latina verso la Giornata della Memoria del 27 gennaio e il Giorno del Ricordo del 10 febbraio.

Infine, venerdì 22 novembre, alle 16 è in programma la cerimonia di insediamento del Consiglio Comunale dei Bambini e delle Bambine con l’inaugurazione di una targa in aula consiliare recante l’articolo 3 della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che recita: “In tutte le decisioni relative ai fanciulli, di competenza delle istituzioni pubbliche o private di assistenza sociale, dei tribunali, delle autorità amministrative o degli organi legislativi, l’interesse superiore del fanciullo deve essere una considerazione preminente”.

“È fondamentale impegnarsi - osserva l’assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti - perché tutte le azioni politiche e amministrative per la città considerino come preminente l’interesse superiore dei bambini e dei giovani. Questo è il senso più profondo del messaggio che vogliamo elaborare per la giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza. Dall’agenda delle manutenzioni a quella del verde pubblico, dalle priorità dei servizi sociali agli investimenti sui lavori pubblici, vogliamo dare un messaggio chiaro alla città, partendo dalla nostra amministrazione: la scelta del mettere al centro dell’azione politica i più piccoli deve essere evidente in ogni atto amministrativo e politico. Latina è una città giovane e i giovani devono essere i suoi protagonisti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento