rotate-mobile
Ambiente

Scambio di vestiti e oggetti usati per combattere il "fast fashion": l'evento

L'iniziativa del Comune in occasione della Giornata mondiale della terra

Lunedì 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della terra, il Comune di Latina ha organizzato un evento di sensibilizzazione sul tema delle plastiche negli ambienti naturali e marini, nell'ambito della promozione dello sviluppo sostenibile. L'appuntamento è in piazza del Popolo, dalle ore 9 alle ore 12.30 e vedrà la partecipazione attiva delle scuole eco-schools di Latina che saranno impegnate nella realizzazione di progetti in tema di abbattimento delle plastiche.

Il sindaco Matilde Celentano spiega: “L’organizzazione di eventi con tematiche ambientali, come la giornata mondiale dedicata alla Terra, rappresentano utili occasioni per coniugare aspetti che questa amministrazione ha a cuore, come la sostenibilità, le esigenze ambientali, economiche e sociali. Ringrazio l’assessorato e il servizio Ambiente, l’ufficio scolastico regionale, le Eco-schools, Abc e la Asl per la partecipazione attiva negli eventi in programma. Attraverso la presenza e la collaborazione di tutti i rappresentanti territoriali si può, infatti, salvaguardare il nostro pianeta e lottare per un futuro più luminoso”.
        
Come spiega inoltre l’assessore all’Ambiente Franco Addonizio, la grande novità di quest'anno è l’organizzazione di uno “swap party” ossia uno scambio di vestiti e oggetti usati "per sensibilizzare sulla attuale problematica dell’inquinamento tessile aggravato dallo sviluppo del fenomeno ormai a tutti noto come “fast fashion”, ovvero un modello di produzione e di consumo basato sulla quantità, velocità e bassa qualità dei prodotti tessili". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio di vestiti e oggetti usati per combattere il "fast fashion": l'evento

LatinaToday è in caricamento