rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Nuova vita per il parco di via Roccagorga: avviso pubblico in vista del bando per la gestione

Il Comune di Latina lancia una procedura di consultazione di mercato prima di procedere alla gara che porterà all'affidamento dell'area verde trasformata in un parco produttivo

Sostenibilità economica, ambientale e sociale. Sono questi gli obiettivi fissati per la gestione del nuovo parco di via Roccagorga, l'ex Evergreen, per cui l'amministrazione comunale di Latina ha pubblicato un avviso pubblico di consultazione di mercato per avviare la procedura di gara e arrivare ad affidare l'area in gestione.

L'area di via Roccagorga, lo ricordiamo, è stata trasformata in un parco produttivo urbano attraverso un finanziamento ottenuto dal Comune nell'ambito del progetto Upper. I lavori sono ormai da tempo conclusi ed è sempre più urgente procedere a un affidamento per ridare vita a questo spazio considerato prezioso per il quartiere. L'amministrazione ha così attivato una procedura consultiva prima di indirire una seconda procedura di gara finalizzata a coinvolgere gli operatori economici interessati, in particolari quelli attivi nel settore del florovivaismo, del tempo libero e dell'inclusione sociale: associazioni di categoria, cittadini singoli o associati. L'obiettivo è di reperire informazioni ed esperienze di gestione per poter definire uno studio di fattibilità di massima da utilizzare come base di gara, con il proposito di costruire un modello organizzativo e di gestione che sia in grado di sviluppare sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Tra le proposte pervenute sarà selezionata quella più rispondente all’interesse pubblico e sarà posto a bando per la costituzione di un partenariato pubblico – privato. Il nuovo parco produttivo sarà infatti gestito da partner con il coinvolgimento dei cittadini e di altri soggetti interessati attraverso laboratori di co-progettazione che si occuperanno anche della gestione delle aree verdi urbane coinvolte. Sarà destinato alla coltivazione e vendita di alberi e piante autoctoni per affrontare e prevenire problemi ambientali specifici, prevedendo una sperimentazione nei siti simostrativi e la futura destinazione al consumo e alla vendita. In particolare, si legge nell'avviso, "è prevista la coltivazione ed installazione di piante autoctone e ombreggianti adatte alla depurazione dell’aria e del suolo, di fasce di arbusti filtranti per il rafforzamento degli argini, la coltivazione di piante per la fitodepurazione delle acque di superficie". Ma non solo. Il parco di via Roccagorga sarà anche il luogo in cui sperimentare altre attività socio educative, ricreative e sportive basate sul contatto diretto con la natura. E per questo motivo la gestione richiede un approccio integrato che coinvolga più operatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita per il parco di via Roccagorga: avviso pubblico in vista del bando per la gestione

LatinaToday è in caricamento